Cerca nel sito
  / HOME
Roma mostra tiziano marzo 2013 informazioni

Roma: benvenuto Tiziano!

La grande arte fa tappa nella Capitale dove fino al 16 giugno una grande mostra monografica dedicata al maestro del Rinascimento sarà ospitata alle Scuderie del Quirinale.

Tiziano Allegoria del Tempo governato dalla Prudenza
©The National Gallery
Roma dedica l’apertura primaverile delle Scuderie del Quirinale a Tiziano: dal 5 marzo al 16 giugno 2013 il museo ospiterà una grande mostra monografica, un percorso all’interno della rivoluzione pittorica moderna di cui il maestro è testimonianza finale e altissima.  L'eccezionalità di Tiziano (Pieve di Cadore 1485 circa - Venezia 1576) era nell’essere capace di accordare “la grandezza e terribilità di Michel Agnolo, la piacevolezza e venustà di Raffaello, et il colorito proprio della Natura”, secondo l'immagine del poligrafo contemporaneo Ludovico Dolce, suo grande estimatore. Artista innovatore e poliedrico, Tiziano fu autore del rinnovamento della pittura del Rinascimento usando la forza espressiva del colore materico, sensibile agli effetti della luce. La mostra si aggiunge ai molteplici motivi per i quali visitare Roma in primavera.

L’esposizione ripercorre per la prima volta i sessant’anni dell’evoluzione pittorica di uno dei maestri della storia dell’arte del pieno Cinquecento, alle origini della pittura moderna. 47 dipinti: dal Concerto e la Bella di Palazzo Pitti, a la Flora degli Uffizi, la Pala Gozzi di Ancona, la Danae di Capodimonte, il Carlo V con il cane e l'Autoritratto del Prado o lo Scorticamento di Marsia di Kromeri: sono solo alcune delle opere più conosciute di Tiziano esposte alle Scuderie. Visitando la mostra sarà possibile ripercorrere i tratti salienti dell'inarrestabile ascesa del grande artista italiano: dagli esordi veneziani in seno alle botteghe di Giovanni Bellini e Giorgione all'autonomia acquisita con le grandi tele per i dogi, gli Este e i Della Rovere fino ad arrivare alle committenze imperiali di Carlo V e di Filippo II. Decennio per decennio, l'intera carriera di Tiziano sarà rappresentata sottolineando il magistrale senso del colore e l'evoluzione di una pennellata capace di travalicare i limiti dell'immaginario pittorico. Una mostra concepita per concludere idealmente l'ampio progetto di rilettura della pittura veneziana e di riflessione sul ruolo cardine che essa avuto nel rinnovamento della cultura italiana ed europea.

Per il soggiorno romano l’Hotel Quirinale (Via Nazionale 7, 06/4707 – Fax 06/4820099) pezzo di storia urbanistica della Capitale a du passi dalla Stazione Termini e da Piazza di Spagna, è il punto di partenza ideale. Da qui, infatti, si può raggiungere a piedi la mostra e le numerose attrattive dei dintorni: monumenti, negozi, brunch, aperitivi. Le zone comuni dell’hotel sembrano veri e propri musei, arredate con mobili d'epoca e decorate con dipinti ad olio originali.

ROMA PAPALINA: HOTEL PER IL CONCLAVE

I SEGRETI DI ROMA IN DIECI TAPPE CON FOTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati