Cerca nel sito
  / HOME
brasile olimpiadi 2016 attrazioni

Olimpiadi, prossima fermata: Rio de Janeiro

La febbre olimpica a Londra sale e la "rivale" Rio de Janeiro ha già i suoi assi nella manica per i Giochi Olimpici targati 2016

Stadio Maracana
Courtesy of©Celso Pupo/Shutterstock
Con le Olimpiadi di Londra in corso, viene più facile parlare di sport e ancora più facile se l’argomento in questione ci rimanda al Brasile, terra dalla vocazione sportiva fin troppo nota. Sarà Rio de Janeiro ad ospitare i prossimi Mondiali di Calcio nel 2014 e sempre qui si svolgeranno le prossime Olimpiadi nel 2016. La metropoli si sta preparando ai grandi eventi internazionali ma, in realtà, è già pronta e tante sono le novità per chi andrà a visitare Rio nei prossimi mesi. Dimenticarsi di Ipanema, Copacabana e il Cristo Redentore è il primo passo. Perché Rio de Janeiro è molto di più, come ci conferma Flavio Dino, Presidente di Embratur (www.braziltour.com), il quale intravede nella natura, nello sport e nella gastronomia tre parole chiave per il futuro – già in atto – della metropoli brasiliana.

“Rio de Janeiro ha appena ospitato il summit delle Nazioni Unite Rio+20, dedicato allo sviluppo sostenibile e all'economia verde. Un'ulteriore dimostrazione dell'attenzione che Rio e i suoi abitanti conferiscono alla natura, un vero e proprio patrimonio da proteggere per il benessere del pianeta. Lo sport, nelle sue accezioni più svariate, oltre alla naturale passione dei brasiliani per il calcio, è un fattore fondamentale da considerare a Rio de Janeiro proprio in virtù della varietà di scenari offerti dalla città. Infine, la gastronomia, per scoprire i sapori autentici del Brasile, grazie all'immensa varietà di cucine e tipologie di locali, per tutti i gusti e tutte le tasche”.

Un tema un po’ cruciale, e insieme delicato, inerente alle attrattive di Rio è quello del turismo sessuale. Abbiamo chiesto a Flavio Dino come si pensa di affrontare questa spinosa questione in vista dei grandi eventi sportivi dei prossimi anni che verosimilmente porteranno nella città un gran numero di visitatori stranieri.

"Le autorità brasiliane stanno lavorando sodo contro lo sfruttamento sessuale - afferma il Presidente di Embratur - implementando misure rigorose e lanciando campagne pubblicitarie con immagini e messaggi senza alcuna connotazione sessuale. Le campagne sono state realizzate con associazioni competenti che da sempre offrono il proprio contributo affinché il turismo non sia macchiato da crimini di tale gravità, e continuano ad essere motivo di orgoglio per un Paese stupendo come il Brasile. Il Ministero del Turismo ha lanciato un programma per combattere lo sfruttamento sessuale, integrandolo in un progetto più ampio sui diritti umani, in aree di rischio per bambini e adolescenti".

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA: LA NUOVA VITA DI RIO DE JANEIRO
 

Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati