Cerca nel sito
  / HOME
Bahamas. Nassau capitale artistica

Nassau capitale artistica

A Nassau si ha sede la National Art Gallery di Bahamas, la galleria nazionale delle Isole che racchiude un gran numero di opere storiche e contemporanee del paese.

Nassau
courtesy of ©Bahamas Tourist Office
Le sue casette basse e colorate – rosa, giallo, verde, turchese – spiccano da lontano e comunicano un senso di vivacità e di allegria. Nassau, adagiata sulle lussureggianti colline dell’isola di New Providence, è una capitale dalla forte impronta artistica.

Le costruzioni coloniali risalenti al XVIII secolo, le danno un tocco stilistico britannico inconfondibile. Tra queste, la Government House, oggi residenza del Governatore Generale. Le strade pulite e ordinate, i palazzi con colonnati palladiani, le chiese gotico-inglesi, i parchi e girndini e, di nuovo, le casette color pastello, ritraggono Nassau come un quadro che rimane impresso.

A solo mezz’ora di volo dalla Florida, potrebbe essere Miami, eppure siamo alle Bahamas. Bagni di folla lungo la via principale, Bay Street, da cui si dipana la fitta rete di negozi – la zona turistica per eccellenza – e bagni di sole e mare a Cable Beach. Per una immersione un po’ diversa dal solito si può far visita alla Galleria d’Arte Nazionale delle Bahamas (www.nagb.org.bs) che racchiude un gran numero di opere storiche e contemporanee del paese.

Ospitata nella magnifica Villa Doyle, tra le più belle case coloniali di Nassau, fu costruita nel 1860 da Sir William Doyle come residenza privata. Nel 1995 è stata acquistata dal Governo delle Bahamas. L’amore, e insieme la grandezza, dell’arte bahamiana – e dell’arte figurativa in modo particolare – sono condensati qui, grazie all’attività di Erica James, curatrice della galleria di origini jamaicane.

In una mattinata si riesce a vedere le principali attrazioni della città: il Bahamas Historical Society Museum  (Shirley St.-Elizabeth Ave.), Balcony House (Market St.) - la più antica casa dell’arcipelago -, Christ Church Cathedral in stile  gotico-anglicano nei Caraibi,  Junkanoo Expo ( Prince George Wharf) - tutto quello che c’è da sapere sul juunkanoo, le tipiche celebrazioni con cui i bahamiani salutano Natale e Capodanno.

Per un ricordo gastronomico dell’isola è d’obbligo assaggiare, nei numerosi ristiranti della capitale, sapori locali come il  conch, grande mollusco con carne prelibata, o la Kalik, birra bahamiana in due versioni (normale e light).

 

 

Correlati per Paese Bahamas
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100