Cerca nel sito
  / HOME
Asteroide 2013 2012 DA14 fine del mondo Maya

L'asteroide che minaccia la Terra

Se sopravviviamo alla Profezia Maya c'è un'altra data da tenere a mente: il 15 febbraio 2013 è previsto il passaggio di un asteroide. Colpirà la Terra?

Asteroide
©Shutterstock
2012 DA14: se non siamo in un film tipo Guerre Stellari poco ci manca. Con questa sigla, infatti, è indicato il più grande asteroide mai osservato fino ad ora. Poco male per gli appassionati di astronomia: 45 metri di diametro sono un bello spettacolo. Ma non la pensano cosi alcuni scienziati americani, secondo i cui studi è già allarme per il 15 febbraio 2013.

MINACCIA ASTEROIDE NEL 2013: LE FOTO

Secondo l’osservatorio della Nasa, infatti, ci potrebbe essere una remota possibilità che per quella data l’asteroide 2012 DA14 colpisca la terra. Remota, se si calcola che le probabilità sono una su 4550, ma pur sempre esistente se si considera che il percorso orbitale dell’asteroide potrebbe variare e, invece che allontanarsi, potrebbe colpire la Terra causando una vera catastrofe.

Oltre agli scienziati allarmisti, però, ci sono gli studiosi che mantengono una linea più  moderata, confermando al contrario che l’asteroide non colpirà la Terra nel 2013. Sostengono, infatti, che passerà si cosi vicino al nostro pianeta tanto da incrociare le rotte sotto i satelliti geostazionari, ma senza alcun rischio di un impatto con noi, in quanto la sua orbita lo porterà vicino alla terra ma solo per una distanza di 3,2 raggi terrestri. Ogni raggio terrestre equivale a 6377 chilometri: quindi, la distanza tra l’asteroide e la Terra sarà grosso modo di 20.406 chilometri.

Che si creda o meno, sempre che dopo la Profezia Maya il mondo continuerà ad esistere, non mancano gli esempi provenienti dal passato, come quello dell’impatto di un corpo celeste con la Terra datato 1908: un meteorite o una cometa esplosero nella zona del fiume Podkamennaja Tunguska in Siberia, demolendo 500 mila acri di foresta. Per rendere l’idea della dimensione, più o meno sono stati bruciati 2.023.450.000 metri quadri di terra.

Andando ancora più a ritroso del tempo, non si può non ricordare il noto impatto di un asteroide che, oltre 65 milioni di anni fa, provocò l’estinzione dei dinosauri. Secondo gli scienziati si tratta solo di una questione di tempo: anche se 2012DA14 non provocherà la fine del mondo, bisogna comunque rimanere in allerta, perché la minaccia asteroide è sempre presente.

ASTEROIDE DA14 15 FEBBRAIO 2013: DOVE E COME OSSERVARLA


Leggi anche:

Tempesto solari&Co: l’universo è in ebollizione
Lungo la Strada del Mondo Maya
2012: sarà la Fine del Mondo?
Un 2012 pieno di aurore
Saperne di più su
Correlati per territorio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati