Cerca nel sito
  / HOME

Israele, un dolce benvenuto al nuovo anno

Secondo il calendario lunare quest'anno è a settembre il capodanno ebraico, che in Israele si festeggia con il Festival del Miele

Miele
Segui Turismo.it anche su Facebook

Seguendo il tradizionale calendario lunare, ha inizio quest’anno a settembre il nuovo anno ed il capodanno ebraico si festeggia intingendo la mela nel miele, simboleggiando così l’augurio che l’anno, che potrebbe essere di sapore neutro come la mela, venga reso dolce dal miele in cui il frutto è immerso. E’il Festival del Miele che, fino al 17 settembre, consente ai visitatori di scoprire il magico mondo delle api: infatti gli apicoltori israeliano hanno deciso, per l’occasione, di aprire le loro aziende al pubblico. L’industria del miele è attiva in Israele fin dal 1882 e comprende circa 500 apicoltori con 100 mila alveari in tutto il Paese. Oltre 3.000 tonnellate di miele vengono prodotte ogni anno e tra le aziende principali che partecipano al festival figurano Galilee Apiary, D’vorat e
Michmanim Honey Farm. Informazioni www.goisrael.com

Vai alla GUIDA ISRAELE

Segui la Rubrica Enogastronomia

Leggi anche:
Israele tra  mare e deserto 
Saperne di più su
Correlati per Paese Israele
  • Viaggio virtuale fra i musei d'Israele
    ©Noam Chen

    Viaggio virtuale fra i musei d'Israele

    Il meglio di Israele è alla portata di tutti con un tour digitale che mette a disposizione un incredibile patrimonio artistico, storico e culturale
  • Acri, scoperti tunnel usati dai Templari
    iStock

    Acri, scoperti tunnel usati dai Templari

    La città israeliana fu a lungo considerata la Chiave della Palestina per la sua posizione dominante sul litorale: la sua parte antica è Patrimonio dell’Umanità
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati