Cerca nel sito
  / HOME

In Israele è tempo di Sukkot

Tra storia, cultura, musica e tradizione: ecco una rassegna degli eventi organizzati in occasione della festa di Sukkot.

Gerusalemme
©Shutterstock
Dal 30 settembre al 7 ottobre in Israele si celebra la festa di Sukkot, o festa delle capanne: con essa si commemorano i quarant’anni che, secondo la tradizione, il Popolo d’Israele trascorse nel deserto prima di raggiungere la Terra Promessa. Da qui anche il nome Sukkot che deriva da Sukkah, le dimore, appunto, che gli ebrei costruirono nel deserto e che sono ricordate con la costruzione di vere capanne in cui in questi giorni si consumano pasti e ci si incontra tra parenti e amici.

Se avete la fortuna di visitare Israele in questo periodo troverete un pò ovunque, sui balconi, nei giardini e sulle facciate degli edifici pubblici, composizioni realizzate con rami di palma, di mirto e di salice, ai quali viene legato un cedro: si tratta dei Lulav, che ai giorni nostri rappresentano proprio le antiche dimore del deserto.

Ma la festa di Sukkot non è soltanto una festa religiosa. Essa è anche l’occasione in cui, in tutto lo Stato d’Israele, vengono organizzati eventi culturali in cui si uniscono tradizione e modernità. Ad Haifa, ad esempio, città settentrionale fra le più importanti del Paese, si tiene il  28° Haifa International Film Festival. Dal 29 settembre all’8 ottobre qui si potrà assistere alla proiezione di 280 film provenienti da oltre 40 Paesi, oltre a quella di 70 pellicole locali.

Si svolge ad Axxo, dal 1 al 4 ottobre, il 33° Akko Fringe Theater Festival,  caratterizzato da centinaia di esibizioni di artisti israeliani e internazionali, mentre nella regione della Galilea Occidentale dal 1 al 5 ottobre  è in programma il 20° Renaissance Festival, con cavalieri, buffoni di corte e musica etnica.

A Gerusalemme, il giorno dopo la tradizionale Benedizione del Muro del Pianto del 3 ottobre, si celebra la Festa delle capanne cristiana , dove, in una colorata atmosfera di festa sfileranno cristiani ed ebrei provenienti da tutti il mondo.

All'Abu Ghosh Vocal Music Festival (5-8 ottobre), organizzato in un villaggio collinare appena fuori dalla capitale, migliaia di appassionati di musica ascolteranno concerti di alto livello nelle chiese e cripte mentre nella suggestiva regione del Mar Morto ci sarà, dal primo al 5 ottobre, il Tamar Music Festival a cui parteciperanno numerose stelle israeliane ed internazionali.

All’estremo sud, infine, nel meraviglioso parco geologico di Timma, a 45 kilometri dalla città di Eliat, dal 3 al 5 ottobre si terrà l’annuale Air Ballon Festival con l’esibizione di centinaia di mongolfiere provenienti da tutto il mondo.

Con la sua ricchezza di eventi la settimana della festa di Sukkot è di certo il momento ideale per conoscere la più autentica cultura ebraica e la straordinaria terra d'Israele.


ISRAELE: LE FOTO

Leggi anche:

Israele tra vini e deserti
Gerusalemme. La citta' di David

Correlati per territorio
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati