Cerca nel sito
  / HOME

Helsinki e Faenza: ceramiche in mostra

Capolavori finlandesi sbarcano al Museo Internazionale delle Ceramiche a Faenza per un weekend ricco di eventi e performance di danza

Simonsson
Uno sguardo sulla contemporaneità della ceramica finlandese grazie a un'esposizione dedicata al gruppo di ceramisti degli Helsinki Fat Clay. Questo uno degli appuntamenti di Argillà Italia 2012, la mostra mercato d’artigianato artistico internazionale che si terrà a Faenza dal 31 agosto al 2 settembre presso il Museo internazionale delle Ceramiche della cittadina romagnola.

Il gruppo a vocazione internazionale è composto di dieci artisti ceramisti che vivono e lavorano nel sud della Finlandia (Erna Aaltonen, Åsa Hellman, Eliisa Isoniemi, Kirsi Kivivirta, Pekka Paikkari, Heikki Rahikainen, Johanna Rytkölä, Kim Simonsson, Caroline Slotte e Kati Tuominen-Niittylä) e mette in campo, come sottolinea Claudia Casali, direttrice del Mic, “diverse cifre stilistiche che richiamano una grande tradizione e un ricco percorso artistico, fatto di differenti poetiche ben amalgamate a fornire allo spettatore l’idea di un progetto condiviso, seppur nel rispetto di ogni singola personalità artistica”.

“Lo spaccato che emerge”, continua quindi Claudia Casali, “mostra motivi e percorsi personalissimi, che spaziano dal grès alla porcellana, dal design all’informale materico, dall’elegante minimalismo concettuale alla fotoceramica, dalle perfette linee formali al pop di derivazione manga-cartoon”.

L’inaugurazione sarà preceduta da una conferenza sull’arte ceramica finlandese di Pekka Paikkari e da Asa Hellman, coordinatori del progetto.

Diversi comunque gli appuntamenti, tra presentazioni, conferenze e visite guidate, offerti da Argillà durante tutto il priodo della manifestazione: da I Visionari,uno spettacolo di video, musica e danza contemporanea a cura di Carlo Antonio Conti e Compagnia Iris, alla presentazione della’opera ceramica The Flying - Le tre finestre realizzata da Ilya ed Emilia Kabakov per la metropolitana di Napoli all’interno del progetto più ampio delle Stazioni dell’Arte promosso dal capoluogo partenopeo di Napoli sotto la supervisione di Achille Bonito Oliva, fino alla conferenza, il 2 settembre alle 11, dell’artista Nino Caruso sul tema "Ceramica tra arte e architettura" cui seguirà alle 16, la visita guidata alla mostra di Mimmo Paladino, mentre, alle 17, l’artista Christine Fabre terrà una conferenza sulla ceramica francese contemporanea.

Per informazioni e preniotazioni si può telefonare al numero 0546 697311 o visitare i siti www.micfaenza.org e www.argilla-italia.it.


Leggi anche:

Capolavori ad apertura straordinaria

A Roma la mostra dell'anno: Vermeer
Correlati per regione
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100