Cerca nel sito
  / HOME
Felicità? Te la insegna Napoli

Felicità. Te la insegna Napoli

La primavera nel capoluogo campano equivale a scoprire come essere felici. Organizza il tuo weekend per imparare l'arte (della felicità) e metterla da parte.

Palazzi di Napoli
©Decumani Hotel de Charme
Dopo l’aspirazione alla felicità, l’amore, il bene, il male e la paura ecco il potere. Sarà questo il tema portante della sesta edizione de “L’Arte della felicità”, manifestazione che introduce alla primavera nel capoluogo campano. Sarà infatti Napoli a ospitarla, dal 18 al 28 marzo. Una tappa turistica e culturale sempre più amata da  coloro che si interessano a filosofia, poesia e letteratura.

L’idea che ne è alla base, infatti, è il desiderio di aprire un dialogo tra scienza e religione, filosofia e spiritualità e di farlo crescere e sviluppare fuori dai luoghi accademici ed istituzionali, mettendo in contatto il grande pubblico con personalità di indiscusso valore. In sostanza, la voglia di fare della città un luogo di confronto e di riflessione sul tema dell’arte della vita, di incontro tra gente comune e testimoni di eccellenza.

Nell’edizione 2010, sarà dunque il potere il filo conduttore di tutti gli incontri. Testimoni d’eccellenza nazionali e internazionali provenienti da diversi settori (filosofi, medici, scrittori, psicologi, artisti, scienziati, sociologi, uomini di religione, poeti) analizzeranno, discuteranno e declineranno la parola “potere” nelle sue diverse espressioni: culturali, psicologiche, istituzionali, spirituali, emotive, filosofiche, sociali, artistiche. Il tutto in luoghi diversi per vocazione e localizzazione (Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Città della Scienza, Teatro Mercadante, Teatro Augusteo, Istituto di lingua e cultura francese Le Grenoble, Multicinema Modernissimo, Cinema Ambasciatori).

Ce ne sarà per tutti i gusti e per tutti i linguaggi: dalle meditazioni guidate e le sessioni di yoga; a una rassegna cinematografica ispirata al tema del potere. Dalla cena-dibattito alla Città della Scienza fino alla musica con eventi spettacolo.

Per fruire al meglio di questa manifestazione, si può soggiornare al Decumani Hotel de Charme che, nel periodo dell’evento, propone alcune promozioni. L’hotel, che dispone di 22 camere doppie, ha aperto dopo tre anni di lavori di restauro che hanno mantenuta intatta l’atmosfera del Settecento napoletano. Tutte le camere, arredate con preziosi mobili d'epoca, hanno volte a crociera, soffitti a cassettoni o con travi a vista affrescate. Tra i pacchetti ad hoc, “More Stay More Save”: per soggiorni di minimo 3-4 notti sconto del 5% sulla tariffa camera; per soggiorni di minimo 5 notti lo sconto è del 10% sulla tariffa camera. Il pacchetto “Free Sunday” offre il soggiorno della domenica prenotando 3 notti a partire dal giovedì o dal lunedì il soggiorno della domenica è offerto gratuitamente. Le offerte non sono cumulabili.

Anche il Bed & Breakfast Casa Mira si propone come sistemazione ideale. La sua collocazione è strategica per raggiungere i luoghi dell’evento. I costi? Un weekend in camera doppia con colazione a 80 euro a notte.

Tutto su Napoli per il turista: Scarica "Qui Napoli"
Scorciatoie, l'anima di Napoli: guarda le foto

Da vedere a Napoli
Il cuore barocco
Il museo dei divertimenti
Piazza Plebiscito
Napoli sotterranea
Le migliori pizzerie

Leggi anche
"Il Salento fa bene alla salute"

Indirizzi utili
Decumani Hotel de Charme
Via San Giovanni Maggiore Pignatelli, 15 - Napoli
Tel/fax 081.551.8188
www.decumani.com
Bed and Breakfast Casa Mira Napoli
Via Giordano Bruno 169 - Napoli
Tel: 081/ 7611035
www.casamiranapoli.it
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100