Cerca nel sito
  / HOME
Di maso in maso

Di maso in maso

Tra le usanze contadine più caratteristiche del Nord Italia, il Törggelen dell'Alto Adige-Südtirol è forse la più famosa. Si svolge di maso in maso.

Masi
©Alessandro Gandolfi
Dal latino “turculum” (torchio) il nome “Törggelen” evoca il lavoro che si cela dietro la preparazione del vino, il protagonista dell’evento più famoso dell’Alta Italia. L’usanza antica prevedeva che il contadino, dopo la vendemmia, esponeva sopra la porta di casa il “Buschen”, un fascio di ramoscelli che invitava all'assaggio del vino novello. L’invito all’assaggio, per la gioia di tutti i partecipanti, è ciò che rimane ancora oggi di quella tradizione.

Il Törggelen si svolge di maso in maso suggerendo un percorso socio-gastronomico tra le atmosfere intime delle Stube (da queste parti simbolo di convivialità) e delle cantine, tra i gustosi sapori del dolce mosto da assaporare sbucciando caldarroste arroventate. Sono tanti gli accoglienti “Buschenschank” (gli agriturismi che producono e vendono vino), dove ci si può rifocillare con il vino novello e le specialità gastronomiche tradizionali come salsicce, carrè di maiale con crauti, pane nero, speck, zuppa d'orzo, saporiti ravioli di spinaci e canederli, addolciti dai "Krapfen", squisiti crostoli con ripieni diversi e dagli "Schmarren", omelette dolci sminuzzate.

I masi altoatesini sono strutture tipiche che accolgono i turisti alla maniera tradizionale e offrono un tipo di vacanza naturale, sia dal punto di vista ambientale che gastronomico. L’idea più in voga è quella del “Rent a hut”, affittare un maso o una baita di montagna, per qualche giorno o per un’intera settimana. Potrebbe essere una buona soluzione durante il periodo delle castagnate, ossia dai primi di ottobre fino a dicembre inoltrato. In tempo di Törggelen insomma.

Una tradizione, quella delle castagne (accompagnate dal vino, naturalmente) che si mantiene viva in questo lembo d’Italia crocevia tra Nord e Sud Europa, sì che in molte località della regione si organizzano feste celebrative a tutto spiano. Il vino è protagonista del “Kuchlkirchtig” in programma il 4, 6, 7, 11, 13, 14, 18, 20 e 21 ottobre a Bressanone. E il 22 ottobre c'è il mercato contadino a Bolzano. Una buona occasione per assaporare e comprare i prodotti direttamente dal produttore, è proprio quella del mercato contadino, organizzato dall’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi. Contestualmente potrete ritrovarvi ospiti improvvisati di contadine che accolgono nelle loro tavole imbandite on pietanze e bevande tradizionale.

E’ a disposizione un pacchetto Törggelen: il prezzo è di 99 € per persona e comprende: due pernottamenti, la prima colazione e una cena Törggelen. Per informazioni: Hubertus Sun & Mountain  Travel, tel. 0472/857108. www.sun-mountain-travel.com.



Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati