Cerca nel sito
  / HOME
Viaggi in Sudafrica Cape Town offerte

Cape Town, città anti crisi

Destinazione dal fascino unico, è stata recentemente dichiarata come la città più conveniente del mondo. Un valido motivo in più per visitare le sue meraviglie. LE FOTO

Cape Town
Cape Town è stata dichiarata recentemente la meta più conveniente del mondo e questo risulta essere un elemento fondamentale in tempi di crisi. Grazie ad un sondaggio promosso da Tripadvisor la capitale del turismo del Sudafrica si è posizionata al primo posto per prezzi convenienti, in gara con altre 46 destinazioni. Il TripAdvisor TripIndex Room Service 2013 ha confrontato i prezzi dei servizi in camera e di alcuni prodotti che si trovano abitualmente nei minibar: un club sandwich ordinato in camera, una bottiglia di acqua, una mini bottiglia di vodka, una confezione di noccioline, una bibita in lattina e il servizio lavanderia per una camicia, a Cape Town costano in tutto 20 dollari (circa 15 euro), meno della metà di quello che si paga in Italia per gli stessi servizi (44 dollari, ovvero 34 euro). Il costo dei minibar è solo uno degli esempi più concreti: pensando alle cene a base di pesce, all’entrata nelle discoteche, alle visite dei grandi parchi o anche all’ingresso dei teatri e dei cinema, ai prezzi del carburante o di una semplice birra, tutto qui costa meno e l’ottimo rapporto qualità prezzo pone il Sudafrica alla portata di tutte le tasche.

PERCHE' ANDARE. Ad aprile e maggio il tempo si mantiene bello e il vento si trasforma in una brezza leggera. In questa parte dell’emisfero si incomincia ad andare verso l’autunno con due eventi importanti: il Cape Town Watefront Wine Festival, dal 9 al 12 maggio, e il Cape Town Gourmet Festival, non solo per gli appassionati di enogastronomia. Il primo festival offre la possibilità di degustare oltre 300 etichette di vino e di incontrare produttori ed estimatori del prodotto d’eccellenza del Sudafrica; il Gourmet Festival ravviva strade, hotel, ristoranti della città dal 23 al 26 maggio, spostandosi successivamente in altre località sudafricane, con degustazioni enologiche e appuntamenti gastronomici.

DA NON PERDERE. Esperienza imberdibile è quella di prendere la funicolare della Table Mountain: la vista di cui si gode è unica al mondo. Il Table National Park occupa tre quarti della penisola, dalla sommità della Table Mountain fino a Cape Point. Anche i Kirstenbosch Botanical Garden, considerati tra i più belli al mondo, si trovano su un’area della Table Mountain, occupando circa 500 ettari. Vengono qui coltivate 9000 specie vegetali sudafricane e le parti progettate del giardino si mescolano perfettamente con la vegetazione che ricopre la montagna.

COSA PORTARE
Il tempo da queste parti è molto variabile. I sudafricani dicono che “è possibile conoscere tutte le stagioni in un giorno”, perchè possono arrivare acquazzoni passeggeri che lascino subito spazio al sereno. E’ bene quindi vestirsi sempre a strati e non scordarsi una giacca antipioggia.

CON CHI ANDARE.
Tra i voli aerei una delle offerte più convenienti per chi decide di partire a fine aprile è quella promossa dalla Qatar: da Milano a Cape Town tariffe a partire da 684 euro. Logitravel propone volo e soggiorno di 7 notti con trattamento di prima colazione all’Hotel Ritz a partire da 919 euro. C’è poi City Discovery, che propone tour della città e dei dintorni a seconda delle esigenze: la visita di mezza giornata a 31,65 euro prevede il viaggio in funicolare fino alla cima della Table Mountain, la visita al Malay Quarter, al centro e ai Company Gardens. Poi il Castello di Buona Speranza, il faro di Milnerton e la visita alle Miniere di Diamanti. Per ammirare la Penisola del Capo con i vigneti, Hout Bay, Chapman’s Peak, la Riserva Naturale di Capo di Buona Speranza, Cape Point, Simon’s Town, Fish Hoek e Muizenberg il tour è quello di una giornata a 79, 14 euro.

CURIOSITA'.
Chi si reca nei dintorni di Cape Town nota spesso cartelli stradali che invitano a non dare da mangiare ai babbuini. Questo serve non solo a proteggere loro, ma anche i turisti: i babbuini infatti potrebbero obbligare il visitatore ad uscire dalla macchina per prenderne possesso e trasformarla in una latrina. E’ il fenomeno del Monkeyjacking.

LE FOTO: CAPE TOWN REGINA DI CONVENIENZA

Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati