Cerca nel sito
  / HOME

Calabria, in vacanza con le tartarughe

Per tutto agosto prosegue sulla Costa dei Gelsomini a Reggio Calabria il campo WWF in difesa delle tartarughe Caretta Caretta

Tartaruga Caretta Caretta
Vacanze impegnate, ma non impegnative, quelle che vi organizza il WWF sulla Costa dei Gelsomini in provincia di Reggio Calabria: per tutto il mese di agosto, prosegue il campo in difesa delle tartarughe Caretta Caretta, che dopo venticinque anni di migrazioni tornano sulla spiaggia natia per deporre le uova. Tutto ciò senza rinunciare a godersi la vacanza in Calabria, tra spiagge bellissime, fondali perfetti per lo snorkeling e siti archeologici.

La riproduzione delle Caretta è messa a rischio dalla cementificazione, dal degrado delle coste e dalla pesca, e dagli anni Ottanta il WWF si batte per monitorare le spiagge e proteggere la specie. Le tartarughe sono minacciate in tutto il Mediterraneo: si stima che ogni anno 130mila tartarughe vengano pescate per errore, e di queste 20mila solo in Italia. Inoltre, gli animali spesso ingoiano sacchetti di plastica scambiandoli per meduse e vengono colpiti dalle imbarcazioni mentre galleggiano per scaldarsi al sole, mentre i piccoli finiscono sulle strade a causa delle luci artificiali, che sempre più spesso li disorientano.

Per questo, WWF ha organizzato una serie di eventi compresi nel progetto “Turtle Summer”, che include altri due campi in Sicilia, a Lampedusa e Torre Salsa, oltre a vacanze in barca a vela nelle oasi dell'associazione, iniziative per proteggere i nidi e sensibilizzare i pescatori, una mostra itinerante sulle tartarughe con modelli in 3D degli animali e la possibilità di seguire in rete le rotte di cinque Caretta, grazie a trasmittenti satellitari. Per saperne di più, consultate il sito del WWF.

(Ansa)
Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati