Cerca nel sito
  / HOME
Australia: Coober Pedy, la miniera-ostello

Australia: Coober Pedy, la miniera diventa ostello

In Australia un'ex miniera di opali è diventata un ostello che offre la possibilità di soggiornare in stanze situate ad oltre sei metri sotto il livello del suolo.

Coober Pedy
Chi non ha seguito con apprensione la vicenda dei minatori rimasti intrappolati sottoterra a San Josè, in Cile, fortunatamente conclusasi nel migliore di modi? Le miniere sono un argomento molto attuale (purtroppo non tutti gli incidenti finiscono bene) e non è quindi troppo curioso sapere che a Coober Pedy, nel bel mezzo di un’area desertica ad 850 chilometri da Adelaide, si trova un ostello ricavato da un ex’miniera di opali. La piccola cittadina nel sud dell’Australia, la cui principale attrazione e simbolo è l’unico albero della città, conta appena 3500 abitanti, di cui la maggior parte operativa nel mondo delle miniere, ed è considerata la Capitale del mondo dell’opale grazie alla presenza di oltre 70 campi di estrazione.

Ultimamente Coober Pedy attrae i turisti che hanno voglia di sperimentare sulla propria pelle cosa significhi vivere sottoterra. Gran parte dei residenti non solo lavora nelle miniere, ma abita in case sotterranee a causa delle critiche condizioni ambientali della città, dove è molto difficile vivere in superficie a causa di un clima tipicamente desertico, quindi molto afoso di giorno e rigidissimo durante la notte. Le abitazioni sotterranee garantiscono temperature più miti, fresche in estate e confortevoli in inverno. In questo contesto si adatta anche la filosofia del Radeka Downunder Undeground Backpackers, con le sue stanze situate a 6,5 metri sotto il livello del suolo. La struttura era in origine una miniera di opali in cui si è lavorato dagli anni Sessanta, ma a partire dalla metà degli anni Ottanta è stata riconvertita in ostello e dispone di una trentina di stanze.

La temperatura delle camerate oscilla tra i 20 e i 28 gradi, cosa assai piacevole se si tiene conto del fatto che all'esterno l'escursione termica va da una minima di 0 a una massima di 45 gradi!. Il Radeka Downunder Underground Backpackers è un punto ideale per andare alla scoperta delle maggiori attrazioni della zona. Viene organizzato infatti il Desert Breakaways Tour, un viaggio di 4 ore alla scoperta delle miniere, di una chiesa sotterranea, del cimitero della città, nonché di un percorso di golf da 18 buche senza erba e di quella zona ricca di paesaggi lunari, nota per essere stata la location delle riprese dei film Mad Max III e Priscilla la regina del deserto. Altro tour interessante è  il Radeka Night Sky Presentation, alla scoperta del meraviglioso cielo stellato dell’emisfero boreale. I partecipanti vengono portati a 5 chilometri da Coober Pedy non appena tramonta il sole: in mancanza di inquinamento luminoso lo spettacolo a tutta natura è garantito.

Vai alla GUIDA AUSTRALIA


Informazioni utili
www.hostelsclub.com

Leggi anche
Australia dai mille colori 
L'Australia dei backpackers
Saperne di più su
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati