Cerca nel sito
Philadelphia attrazioni e tour di Rocky

Philadelphia alternativa: il mito di Rocky Balboa

Non è solo la città dove sono nati gli Stati Uniti d'America: Philadelphia è stata resa immortale grazie anche al celebre pugile della saga cinematografica

Statua di Rocky e Museum of Art
©Bobak Ha'Eri - Own work, CC BY 3.0, Wikimedia Commons
Philadelphia, Museuem of Art e statua di Rocky
Come Sly Stallone, ogni turista può trovare il suo Rocky interiore a Philadelphia. Questo si prova scordandosi per un attimo della Liberty Bell, emblema storico della città nonché simbolo indiscusso di indipendenza, amore per la patria e libertà. Quando si nomina Philadelphia, infatti, spesso la prima cosa che viene in mente è la celebre statua di Rocky Balboa e la scalinata passata alla storia grazie alla mitica sequenza della corsa del pugile che scalava i 72 gradini del Museum of Art. Una volta erano presi d’assalto per andare ad ammirare le opere di Van Gogh e Picasso, poi, complice il grande schermo, è diventata meta di centinaia di persone fan di Stallone e del film. Per questo motivo venne deciso di riposizionare la statua a poca distanza dal museo e non più davanti.

Leggi anche: PHILADELPHIA, LA PRIMA CITTA' USA PATRIMONIO UNESCO

Pochi film hanno saputo catturare l’essenza di una città: qui si svolge la storia di un campione partito dal nulla. Non è un caso che proprio a Philadelphia i padri fondatori si siano uniti ed abbiano sfidato le schiaccianti forze della Gran Bretagna per ottenere l’indipendenza. E’ qui che l’adolescente in fuga Benjamin Franklin ha dato prova del suo indiscusso genio inventando di tutto, dal parafulmine alle lenti bifocali, dalle pinne alle stufe, oltre a diventare uno dei Padri della Patria. Allo stesso modo, il film stesso di Rocky non sarebbe stato quello che è ancora oggi senza la presenza della città. Ed una delle attrazioni di Philadelphia è proprio un tour guidato di quattro ore in cui i super fan possono visitare i luoghi delle riprese dei vari episodi della saga dedicata al grande pugile.

Leggi anche: PHILADELPHIA: DOVE E' NATO WILL SMITH

Dopo la scalinata del museo e l’immancabile foto con la statua si passa per il mercato italiano, con le sue strade inebriate e i colori vivaci degli alimenti freschi, per il Pat’s King of Steaks, la più celebre sede del Philly Cheesesteak, per la casa dello Stallone Italiano a Kensington, dove si ode il ronzio costante del rumore del treno. C’è la Front Street Gym, presente nell’ultimo episodio: la palestra è tutto ciò che ci si aspetta in un film del genere, con tanti ragazzi che vi si allenano. Naturalmente, per chi invece preferisce la storia, Philadelphia è la città in cui sono nati gli Stati Uniti d’America. Un tour a piedi di circa 75 minuti porta alla scoperta dei luoghi più significativi: la Independence Hall, il museo della Liberty Bell, la President’s House dove ha vissuto George Washington, la casa di Betsy Ross dove nacque la bandiera a stelle e a strisce e anche la tomba di Franklin. Gli appassionati d’arte non possono perdersi la Barnes Foundation e il Rodin Museum, entrambi custodi di opere celebri. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese USA
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100