Cerca nel sito
Hurgada idee viaggi di settembre 

Hurgada, relax settembrino sul Mar Rosso

Le attrazioni della località egiziana vanno oltre gli splendidi fondali marini

Hurgada
©iStockphoto
Hurgada
COME ARRIVARE La maggior parte dei visitatori arrivano in aereo direttamente all’aeroporto internazionale di Hurgada, che si trova a pochi chilometri a sud del centro. Tra le compagnie aeree che servono l’aeroporto ci sono EgyptAir, figurano British Airways, Condor, EasyJet, Finnair, TUIfly e UTair Aviation.

Leggi anche: Egitto, scoperta una statua di Osiride 

COSA VEDERE Presso Dahar si può visitare l’interessante bazar ma, ovviamente, si va ad Hurgada per il mare ricco di coralli, isolotti e pesci dai colori sgargianti. Di fronte alla cittadina si trova il Parco Nazionale dell’Isola di Giftun, le splendide isole di Abu Ramada, Magawish e Monkar. Altre isole che formano un arcipelago meraviglioso sono quelle della zona di El Gouna, un complesso alberghiero che di fatto viene considerato quasi come una città a parte, pur senza radici storiche in un precedente insediamento egiziano. Verso sud la costa è perfetta per snorkelling, come la Baia di Hasheesh, dove si trova il sito di immersioni di Ras Disha e, ancora più a sud, quello di Makadi Bay fino alle zone più sperdute, quelle di Soma Bay e Sharm el Naga. Tra le escursioni da non perdere ci sono quelle ai monasteri di Sant’Antonio e San Paolo, che distano un paio d’ore di autobus. Incastonati perfettamente in affascinanti ambienti desertici sono i siti del Mons Claudianus e del Mons Porphyrtytes. 

Se preferite una meta più tradizionale, sempre per godere le meraviglie del Mar Rosso, potete puntare su Sharm El Sheikh: qui i suggerimenti di Consigli.it su dove soggiornare 

DA SAPERE La città è suddivisa in tra quartieri distinti: la zona più antica è Downton, ovvero El Dahar, quella più moderna è conosciuta con il nome di Sekalla ed ospita una serie di hotel di categoria intermedia e il quartiere più recente si chiama con il nome di El Korra Road.

COSA COMPRARE Si possono trovare diversi souvenir come oggetti di gioielleria, soprattutto in oro, e prodotti di cuoio. El Dahar ospita i migliori mercatino di artigianato locale, mentre nella zona del porto è possibile fare affari nelle strutture moderne della zona del porto. 

CURIOSITA’ Un viaggio in Hurgada, consente di fare escursioni molto diverse tra di loro. Si possono ammirare i fondali marini e la barriera corallina a bordo di esclusive barche con il fondale di vetro. Ma si può anche provare l’esperienza di esplorare il mare fino a 22 metri di profondità grazie ad un sottomarino.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Egitto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100