Cerca nel sito
HOME  / gusto
Stati Uniti New York Brooklyn Daniel Craig

Daniel Craig e Rachel Weisz alla conquista di Brooklyn

Dopo Michelle Williams, Olivia Wilde etc., anche la coppia di attori ha deciso di trasferirsi in quello che risulta essere uno dei quartiere più frizzanti di New York

Brooklyn, New York
Courtesy of©Ultima_Gaina/iStock
Brooklyn, New York
Alzi la mano chi non ha visto, almeno una volta nella vita, un film del mitico agente segreto James Bond. Uno dei tanti attori che ha vestito i panni del celebre 007 è il britannico Daniel Craig che, oltre a colpire con le mille e una peripezie viste in pellicole come “Casino Royale”, “Quantum of Solace”, “Skyfall” e “Spectre”, ha incantato il pubblico femminile con il suo fascino da vero sex symbol. E’ infatti arrivato secondo nella classifica degli uomini più sexy del mondo stilata dalla rivista People. Non a caso è riuscito a fare breccia nel cuore della bella Rachel Weisz, divenuta sua moglie, con cui si vocifera abbia comprato, per la bellezza di 6,75 milioni di dollari, una prestigiosa dimora in quel di New York.  
 
Lasciato l’attico di Soho, dal valore di 11,5 milioni di dollari, i due sarebbero pronti a sbarcare a Brooklyn. Proprio qui, in questo frizzante quartiere, i due sembrerebbero aver acquistato un appartamento di ampia metratura distribuito su quattro livelli. Al suo interno ci sono ben sei camere da letto, 5 bagni e un ascensore che, dal salotto, conduce fino all'ultimo piano. Bellissima la terrazza che offre una vista privilegiata su Manhattan.
 
Il venditore è lo scrittore britannico Martin Amis che, insieme alla moglie Isabel Fonseca, acquistò la casa nel 2010 per 2,5 milioni di dollari. Non sono né la prima né l’ultima coppia che ha preso di mira Brooklyn: come svela il The Sun, infatti, qui sono di casa anche celebrities del calibro di Michelle Williams, Matthew Rhys ed Emily Blunt, Olivia Wilde, John Krasinksi etc. La proprietà, nel 2016, è stata danneggiata a seguito di un piccolo incidente causato dal camino ma, oggigiorno, stando a quanto affermato dall'agenzia Corcoran, i danni sono stati riparati.
 
Sognare a occhi aperti non costa nulla ma, chi non ha in banca un conto da Paperon de' Paperoni e preferisce mantenere i piedi ancorati terra, può limitarsi a fare il turista girovagando tra realtà come Williamsburg dove, tra un locale e l’altro, è possibile bere una birra e ascoltare della buona musica dal vivo tutte così come a Dumbo. O ancora dedicarsi allo shopping vintage al Brooklyn Flea o cenare in uno degli indirizzi più cool di Greenpoint. Gli sportivi, invece, posso fare tappa al Barclays Center per seguire una partita di hockey o di basket. Le buone forchette a caccia di nuovi sapori possono approfittare della NYC Restaurant Week, in calendario dal 22 gennaio al 9 febbraio 2018, per mettersi in tavola e degustare menu speciali a tre portate a prezzo fisso: 29 dollari a pranzo e 42 dollari a cena (escluse bevande, mance e tasse) in uno dei 375 ristoranti partecipanti all’iniziativa.
 
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione New York
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100