Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagre Campania Sagra del Casatiello di Sant'Arpino

Campania, la Sagra del Casatiello

XXV edizione della festa dedicata al tradizionale rustico di Sant’Arpino

casatiello rustico pane pasquale uovo napoli pasqua
Courtesy of ©Franciop - opera propria - licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons
Casatiello
Gastronomia, artigianato e spettacoli folkloristici alla XXV Sagra del Casatiello di Sant’Arpino. Il paese in provincia di Caserta festeggerà dal 9 all’11 giugno uno tra i più antichi e suggestivi sapori della tradizione campana. Il casatiello è legato alla vita  contadina, considerato da tutti un simbolo di rinascita della natura e dello spirito.
 
CASATIELLO: ANTICA TRADIIZONE CONTADINA IN CAMPANIA
 
Il rustico preparato con strutto, formaggio e salumi veniva preparato dai contadini Atellani in occasione della Pasqua per festeggiare l’arrivo della primavera e augurarsi un raccolto fruttuoso. I contadini dei paesi vicini a Sant’Arpino raggiungevano il monastero di San Francesco di Paola, per trascorrere la giornata mangiando casatielli tra musiche e danze popolari. Una tradizione che si rinnova da 25 anni.
 
CASATIELLO: DA RUSTICO DI PASQUA A SIMBOLO DI SOLIDARIETA’
 
La manifestazione prevede l’allestimento di stand enogastronomici e artigianali dove sarà possibile acquistare prodotti locali e degustare i Casatielli in tutte le loro varianti. Oltre a spettacoli e canti popolari, saranno allestite mostre come quella della tradizione della canapa, visite guidate al Palazzo Ducale con la rappresentazione delle “Farse Atellane” e le visite alla Chiesa di Sant’Elpidio.
 
 
La commissione istituita dalla Pro Loco di Sant’Arpino ha scelto come manifesto della sagra l’immagine ideata e realizzata da Romana Melone, alunna della classe 3 C- Sezione Arti Figurative del Liceo Artistico di San Leucio. La manifestazione è un imperdibile appuntamento annuale in cui si celebra il rustico campano. Negli anni scorsi è stato realizzato il “Casatiello da Guinnes dei primati” dal peso di circa quattro quintali e contenente circa quattrocento uova. Nell’ambito della Sagra, si svolge anche un originale “concorso” tra le massaie del paese, sponsorizzato da rinomati pastifici italiani, per la preparazione del Miglior Casatiello dell’anno.
 
 
Per diffondere la tradizione e la conoscenza del casatiello, nel 1993 la Pro loco, realizzò il filmato “A’ Fest ‘e Santu Calione”, interamente girato a Sant’Arpino. Basandosi su testimonianze e ricordi di persone anziane intervistate, è stato realizzato un documento visivo che integra quelli scritti, “affinchè nelle generazioni future resti il filo della memoria ed il significato storico delle tradizioni”. Nel casatiello si riflette il valore della vita contadina, la solidarietà e l’istinto comune della sopravvivenza.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100