Cerca nel sito
HOME  / cuore
Venezia monumenti ponti romantici

I ponti più romantici di Venezia

Nella città dell'amore per antonomasia ecco un tour ideale per coppie

Ponte di Venezia
©iStockphoto
Coppia a Venezia
Per le coppie in vena di romanticismo Venezia è una delle località più gettonate. Innegabili sono le suggestioni che La Serenissima riesce ad offrire, dalla magnificenza dei suoi Grand Hotel a 5 stelle ai piccoli localini bohemien nascosti. Passeggiare tra le strette callette tipiche della città lagunare ed ammirare le vedute mozzafiato che regalano alcuni dei suoi monumenti più importanti sono esperienze che rimangono nel cuore per tutta la vita. E quando si parla di Venezia non si può non pensare subito ai suoi ponti: superaffollati, storici o moderni, tutti romantici. Location ideale per scambiarsi baci appassionati o angoli perfetti per scattare foto ricordo.

Leggi anche: A spasso in motoscafo per la Laguna di Venezia

I più celebri sono quelli del Canal Grande, ad incominciare dal più antico, Ponte di Rialto, che già dal 1181 collegava le due sponde. Costruito utilizzando vecchie imbarcazioni, venne più volte ristrutturato dopo incendi, crolli ed incidenti. Quello che vediamo noi oggi è composto da due rampe inclinate e una sezione centrale coperta da un elegante porticato, popolato di negozietti e gioiellerie: un vero e proprio simbolo dell’architettura veneziana. Risale al 1854 il Ponte dell’Accademia, dalla struttura in legno e metallo, uno dei più celebri per ammirare il panorama sull’acqua con lo sfondo della Cupola della Chiesa di Santa Maria della Salute. Il Ponte degli Scalzi, conosciuto anche come Ponte della Stazione, è sempre affollato ad ogni ora del giorno e della notte: si caratterizza per il passamano e le colonnine in bianca pietra d’Istria che lo rendono uno dei luoghi più magici per apprezzare il classicismo e l’intramontabile fascino della città.

Scopri di più su Venezia su STILE.IT

Moderno, piuttosto costoso ma decisamente originale è il Ponte della Costituzione dell’archistar Santiago Calatrava, del 2008. E’ diventato un’arteria primaria in città grazie al suo collegamento fra Piazzale Roma e l’affollata stazione ferroviaria di Santa Lucia. Un pezzo di storia veneziana è il celeberrimo Ponte dei sospiri, che collega il Palazzo Ducale alle Prigioni Nove: il suo nome deriva dai condannati che attraversandolo potevano vedere forse per l’ultima volta il mondo esterno, sospirando e sognando la libertà. La tradizione vuole che le coppie appena sposate o i giovani innamorati scattino fotografie in questo suggestivo angolo, riscrivendo la storia con i loro sospiri d’amore. Anche chi si sposta tra le case colorate di Burano non può mancare di ammirare ponti e ponticelli di ogni tipo, ideali per suggellare le più romantiche promesse di amore eterno.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100