Cerca nel sito
HOME  / cuore
venezia motoscafo tour itinerari romantici 

A spasso in motoscafo per la Laguna di Venezia

A bordo di un natante d'epoca si scopre una Venezia romantica ed inedita

venezia motoscafo
Courtesy of ©Ufficio Stampa Candj Communications
Laguna di Venezia in motoscafo
Venezia è la meta perfetta per un fuga romantica. La bellezza di calli e canali, la storia, le facciate degli edifici che sembrano ricamate, le atmosfere cariche di magia. Ma quanto sarebbe ancora più romantico poter ammirare questi scenari meravigliosi da una prospettiva speciale, magari direttamente dall'acqua a bordo di un mezzo d'epoca che sembra riportare indietro nel tempo i passeggeri. Non una gondola, adatta ad insinuarsi tra i canali più piccoli, non il vaporetto che si muove comodamente tra la Laguna e il Canal Grande. Ma un bel giro in motoscafo da condividere con una persona speciale assieme alla quale intraprendere interessanti itinerari tra le bellezze della Laguna. E' l'opportunità offerta agli ospiti del Relais Alberti che organizza affascinanti gite a bordo di un natante d'epoca del 1963 di nome Bora, interamente realizzato in teak, con il quale si potranno esplorare le meraviglie di Venezia intraprendendo itinerari classici o alla scoperta di luoghi “segreti” generalmente fuori dai circuiti del turismo di massa.

Ogni tour può essere personalizzato in base alle preferenze oppure ci si può affidare alle proposte della struttura che ha ideato itinerari interessanti e ricchi di attrattive. Come quello attraverso “le rotte del sud” che mostra un volto nuovo della Laguna di Venezia. Si salpa da Malamocco, nella zona meridionale dell'Isola del Lido, e si prosegue sino all'isola di Pellestrina, un lembo di terra che separa la Laguna dall'Adriatico e che ha mantenuto inalterato il fascino tipico dei borghi di pescatori, con le caratteristiche casette colorate, il mercato e i campi (piazze) vivaci. Il versante meridionale, inoltre, regala una piacevole passeggiata lungo la strada dei Murazzi, eretti come protezione dall'erosione.

Le stesse atmosfere vivaci ma rilassate si respirano a Poveglia che emerge proprio di fronte al porto di Malamocco. Vanta un passato “intenso” che l'ha vista trasformarsi via via in sede religiosa, stazione di quarantena e lazzaretto, sino a diventare la magnifica oasi verde che è adesso, con i suoi edifici antichi circondati da magnifici giardini rigogliosi. Ma una visita della Laguna non può prescindere da una sosta a Chioggia, soprannominata la Piccola Venezia per il suo suggestivo intreccio di calli e canali. E a coronamento di una giornata alla scoperta di una Venezia inedita, sarà un piace rientrare negli eleganti ambienti di Relais Alberti dove concedersi un romantico break davanti ad un calice di vino e ai cicchetti veneziani gustando i quali si potranno ripercorrere piacevolmente le tappe dell'itinerario.

Leggi anche:
Lido di Venezia, l'isola delle star
Venezia: osterie e tipici bacari a Cannaregio
Cucina veneziana: baicoli, galani e frìtole

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100