Cerca nel sito
Venezia gondole in laguna
Courtesy of © Dan Briški/Shutterstock
VENEZIA
Venezia risente del clima della pianura padana, per la vicinanza al mare è mitigato nelle temperature minime invernali (3°C media) e nelle massime estive (24°C media). Si può considerare un clima di transizione tra il subtropicale ed il mediterraneo. Piovosità primaverile e autunnale, frequenti i temporali estivi. Difficilmente nevica a Venezia ma in inverno spesso gelano le parti più interne della laguna. L'elevata umidità provoca nebbie nei mesi freddi ed afa in quelli caldi, il cielo azzurro è una rarità. I venti principali sono la Bora (NE) dominante nei mesi invernali e primaverili, lo Scirocco (SE) in estate e, meno frequente, il Garbìn o Libeccio (SW).
Quando:
L'autunno e la primavera sono i periodi più consigliati per visitare la città. In autunno il caldo è meno opprimente, la città è poco affollata e le manifestazioni più importanti si susseguono ininterrottamente per tutta la stagione fino all'inverno. In primavera il cinguettio dei passerotti, le scolaresche gioiose ma composte che vanno a visitare i musei e la prima brezza tiepida,che ti accarezza il viso quando ti muovi col vaporetto,danno un gusto particolare a questa stagione.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati