Cerca nel sito
Scheda Turkmenistan
Courtesy of © Whc.unesco.org
Turkmenstan
Siti Unesco:
Parco nazionale storico e culturale del Merv (dal 1929) sulla storica via della seta Kunya Urgench (dal 2005) antica capitale della regione Khorezm (complesso monumentale del XII secolo) Fortezza Parta di Nisa (2007) un'antica città, che fu capitale dell'impero dei parti, le cui rovine si trovano 10 km a ovest della capitale turkmena Ashgabat.
Cultura:
L'odierno Turkmenistan si trova in una posizione strategica considerata di primaria importanza come crocevia commerciale e ponte culturale tra oriente ed occidente, il suo territorio fu abitato fin dal III secolo a.C. Fu conquistato dalle armate achemenidi di Ciro il grande provenienti dalla Persia e reclamato da Alessandro Magno che ne fece provincia del suo impero macedone. Immediatamente dopo dell'impero di Alessandro sorse l'impero dei parti che stabilirono la loro capitale a Nisa vicino all'odierna capitale Ashgabat. Nel VII secolo fu la volta degli arabi a governare nella regione turkmena. Scongiurato il pericolo mongolo dopo qualche decennio, il Turkmenistan piombò nuovamente nella frammentazione politica fino a quando fu fatto oggetto di conquista da parte della Russia zarista, che tra il 1865 ed il 1885 si impossessò della zona. A Achkhabad il museo delle Belle Arti presenta una bella collezione di tappeti, uno dei vanti del Turkmenistan,a tal punto che i tappeti figurano sulla bandiera nazionale. Nello stesso stabilimento, i più curiosi seguiranno con interesse, la storia del paese nel Museo Etnografico.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati