Cerca nel sito
Theran
Courtesy of © Lapresse
Teheran
Vedere all'aperto:
La capitale vanta numerosi bellissimi parchi e giardini, assai puliti e ben curati, la magior parte dei quali si trova a nord rispetto al centro. Tra i parchi pubblici più belli ricordiamo il Park-e Sai, alla fine del viale Vali-ye Asr, ombroso di alti alberi e con vista sulle montagne dell'Elburz ed il vasto Park-e Mellat, uno dei più frequentati.
Musei:
Il Museo Nazionale dell'Iran ospita una meravigliosa collezione che comprende oggetti in ceramica, raffigurazioni e statuette in pietra e sculture che risalgono all'incirca al V millennio a.C. Molti dei reperti provengono dagli scavi effettuati a Persepoli, a Shush, a Rey e a Turang Tappé. Da non perdere anche il Museo del vetro e della ceramica, uno dei più interessanti di Teheran, non solo per le esposizioni organizzate in modo professionale, ma anche per l'edificio in sé; non è da meno il Museo Reza Abbasi, altrettanto sbalorditivo, al cui interno contiene esempi di pittura islamica, ceramiche e squisiti gioielli. Infine il Museo del Palazzo (bianco) Nazionale è stato l'ultimo palazzo abitato dallo scià che, al giorno d'oggi, è un complesso di musei.
Monumenti:
Aramgah-E Emam Khomeini, imponente tempio, nonché ultima dimora dell'Imam Khomeini, rappresenta oggi uno degli edifici più importanti della moderna storia islamica. Il monumento Azadi.
Quartieri:
Il centro di Teheran si sviluppa intorno alla piazza Imam Khomeini e allo sterminato Bazaar, la zona intorno al centro è composta principalmente da quartieri popolari, mentre le zone più benestanti si trovano a nord, assieme alla maggior parte delle ambasciate straniere. L'urbanizzazione degli ultimi anni ha portato ad una espansione incontrollata fino alle pendici dell'Alborz, complice anche la tarda promulgazione di leggi che proteggessero il delicato ecosistema montuoso.
Palazzi:
Palazzo Golestan, tipico esempio dell'architettura persiana, ex residenza dello Scià e interamente circondato da splendidi giardini. Moschea di Sepahsalar, situata lungo la Meidun-e baharestan, costruita tra il 1878 e il 1890, rappresenta oggi uno degli illustri esempi dell'architettura persiana. Oggi al suo interno ospita una preziosa biblioteca.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati