Cerca nel sito
Phnom Penh
Courtesy of © Lapresse
Phnom Penh
Come arrivare:
In aereo: L'aeroporto internazionale di Phnom Penh è il più grande dei due aeroporti internazionali cambogiani (l'altro è a Siem Reap). Frequenti i collegamenti con Bangkok, Hong Kong, Ho Chi Minh City, Singapore, Taipei ed anche con Luang Prabang (Laos). Tra le compagnie che vi operano la Bangkok Airways", la "Lao Aviation", la "Shanghai Airlines", la "Thai Airways", la "Silk Air" e la "Dragon Air". L'aeroporto dista 11 km circa dal centro cittadino. (Sisowath Quay). Una corsa in taxi ha un prezzo fisso di 7 US$. Se avete con voi un bagaglio piccolo potete prendere una motocicletta-taxi per appena 2 dollari.
Come muoversi:
I viali principali di Phnom Penh sono larghi e ben tenuti mentre vicoli e strade secondarie versano in condizioni pietose con cumuli d'immondizia e pozzanghere maleodoranti ovunque. Le motociclette sono disponibili per il noleggio mentre è proibito agli stranieri il noleggio di autovetture. Le motociclette-taxi sono ovunque e costituiscono un mezzo di trasporto molto popolare a Phnom Penh. Le tariffe, poi, sono più che modiche. I taxi sono pochi e non hanno un tassametro, quindi bisogna concordare il prezzo della corsa in anticipo. I Tuk-tuks consistono in una motocicletta che traina un cabinato per i passeggeri mente i cyclos sono i vecchi risciò oggi simili in tutto ai tuk-uk ma con funzionamento a pedali.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati