Cerca nel sito
Lago di Scanno nel Parco Nazionale d'Abruzzo
Thinkstock
Parco d'Abruzzo
I comuni del Parco sono ventiquattro, divisi in tre province: L’Aquila, Frosinone e Isernia. Il Parco interessa 25 comuni distribuiti in tre province- Nel primo gruppo rientrano Alfedena, Barrea, Bisegna, Civitella Alfedena, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Opi, Ortona dei Marsi, Pescasseroli, Scanno, Villavallelonga, Villetta Barrea. Nel secondo Alvito, Campoli Appennino, Pescosolido, Picinisco, San Biagio Saracinisco, San Donato Val di Comino, Settefrati, Vallerotonda. Nella provincia di Isernia, infine, Castel San Vincenzo, Filignano, Pizzone, Rocchetta a Volturno, Scapoli. Il territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise è costituito principalmente da un insieme di catene montuose di altitudine compresa tra i 900 e i 2.200 m s.l.m. Le montagne del Parco presentano un paesaggio vario ed interessante in cui si alternano vette tondeggianti, tipiche dell'Appennino, a pendii dirupati dal tipico aspetto alpino. La zona centrale del Parco, che conta una superficie di 50.683, più 80mila ettari di area protezione esterna, è percorsa dal fiume Sangro, al quale affluiscono vari torrenti; nella zona più esterna defluiscono, invece, le acque del fiume Giovenco, del Melfa, del Volturno e di altri fiumi. Le attività prevalenti sono il commercio agricolo, l’artigianato, alcune industrie elettroniche.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati