Cerca nel sito
Paraty in Brasile
Paraty
Vedere all'aperto:
Antica città d'origina coloniale, Paraty fu il porto principale per l'esportazione dell'oro dal Brasile al Portogallo. Visitando Paraty, si dovranno di certo vedere le mete legate al suo passato tra acqua e oro: il Centro Storico con le costruzioni coloniali, abitazioni e chiese; il Caminho do Ouro, nel distretto de Penha, a 6 km dalla città. Una paseggiata lungo l'Estrada Real tra il il porto di Paraty e Ouro Preto; Forte Defensor Perpétuo del 18esimo secolo, costuito dai portoghesi per difenersi dagli attacchi degli inglesi; Praia do Pontal meta perfetta per rilassarsi accanto alle acque calme o per uno spuntino nei chioschi; la comunità Paraty Mirim, vicino a Estrada Rio-Santos. Spiagge intatte e deliziosi ristorantini. Da non perdere anche l'isola Ilha dos Meros dove praticare immersioni e le cascate Pedra Branca e Andorinhas. Nei dintorni, da non perdere anche Angra dos Reis, Cunha, la popolare spiaggia vicino al villaggio di Trindade, Penha e la famosa spiaggia di Ubatuba nello Stato di São Paulo.
Musei:
Una visita a Paraty inizierà di certo dalla Casa da Cultura, del 1750, già scuola pubblica e ora sede permanente di un museo sulla cultura paratiense. Da visitare anche il Quartel da Patitiba, al Largo de Santa Rita, Istituto Storico e Artistico della città e Biblioteca Municipale intitolata a Fábio Vilaboim, e il Forte Defensor Perpétuo del 1703 dal quale si gode la vista migliore della Baía de Paraty. Attualmente il Forte è Centro d'Arte e Tradizioni Popolari di Paraty.
Articoli correlati:
  • Inverno in Brasile: dove andare
    Shutterstock

    Inverno in Brasile: dove andare

    I luoghi migliori per una vacanza invernale in terra Carioca, dove le temperature non scendono oltre il 25 gradi


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati