Cerca nel sito
 Matese
Thinkstock
Matese
Questo complesso montuoso è testimone di storia e presenta  segni di civiltà remote partendo da oltre 25 secoli. Ha vissuto, poi, l’invasione dei soldati cartaginesi guidati da Annibale e vanta l’importante presenza del monachesimo che, dopo il V secolo, favorì la nascita di molti centri abitati nelle zone limitrofe. Inoltre, nel 1800, il Matese divenne rifugio dei partigiani realisti che lottavano contro Murat e i Francesi. Non sono mancati i briganti che vi giunsero nel XIX sec.
Articoli correlati:


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100