Cerca nel sito
Scheda Manila
Courtesy of © Tourism.gov.ph
Manila
Vedere all'aperto:
Oltre ad essere una città caotica e rumorosa, Manila è anche una realtà dove abbandonarsi ai piaceri della natura, tra escursioni, sport acquatici, immersioni subacquee, snorkelling e visite nei parchi naturali. Immediatamente a sud di Intramuros, nel pieno cuore della città, si trova il Rizal Park, noto anche come Luneta, ovvero un'oasi di relax e divertimento caratterizzata da ben 60 ettari di attrazioni, tra cui spiccano giardini cinesi e giapponesi, il dipartimento del turismo, il Museo nazionale del popolo filippino, la Biblioteca nazionale delle Filippine, il planetario, un auditorium ed addirittura un lago. Tra le meraviglie naturali vale la pena mensionare Baywalk, una piacevole passeggiata situata proprio di fronte alla baia di Manila, dove è possibile ammirare uno dei più bei tramonti del mondo comodamente seduti in uno dei tanti caffè e ristoranti con tanto di musica dal vivo di sottofondo. Accanto al Rizal park, Manila possiede numerosi altri spazi aperti come il Rajah Sulayman Park, il Paco Park, l'Adriatico Circle, il Manila Zoological and Botanical Garden ed il Malacañang Garden mentre, nella parte più a nord, si trovva il Manila North Green Park, un insolito cimitero immerso in una realtà verdeggiante, creato con il fine di dare una dignitosa dimora ai defunti e creare un luogo piacevole e visibilmente piacevole per i visitatori.
Musei:
A Manila si trovano innumerevoli ed interessanti siti e musei, come l'Ayala Museum, uno spazio espositivo al cui interno vengono ospitate mostre temporanee di arte, cultura e storia filippina; il punto forte della collezione sono i diorami che ripercorrono la storia del paese. Ancora arte al GSIS Museo ng Sining che ospita invece un'ampia collezione di opere di arte moderna locale come quadri, sculture e arazzi di famosi artisti filippini come Fernando Amorsolo e Hernando Ocampo. Il Museo nazionale delle Filippine è un vero contenitore di tutta la storia nazionale del paese dove curiosare tra una vasta gamma di manufatti storici e culturali; al Museo Ng Makati, ospitato all'interno di una classica casa ottocentesca, sono invece organizzate interessanti mostre incentrate sulla storia locale. L'UST Museum of arts and sciences è infine il museo più antico delle Filippine là dove si possono ammirare interessanti di collezioni di biologia, minerali e botanica.
Monumenti:
Manila è una città davvero viva tanto di giorno quanto di notte ed davvero impossibile non lasciarsi sedurre dalle sue meraviglie monumentali come i resti del forte di Santiago, un tempo la base del potere militare degli spagnoli, dichiarato un Santuario della Libertà nel 1950 el al giorno oggi, è divenuto un monumento commemorativo dedicato al Dottor José Rizal, che incoraggiò la rivolta contro il dominio spagnolo. Tra gli edifici storico - religiosi spicca la Cattedrale di Manila, ovvero la Minor Basilica of the Immaculate Conception, situata all'interno della città fortificata di Intramuros attualmente la sede dell'arcidiocesi di Manila, un edificio che nel corso della storia, a causa di terremoti e guerre, è stato ricostruito dal 1581 per ben sei volte. La chiesa di San Sebastian è invece un edificio gotico caratterizzano da interno decisamente lussuosi con splendide vetrate colorate. La Chiesa barocca di Sant Augustin, detta "l'indistruttibile" per la sua eccellente conservazione, costruita tra il 1587 e il 1606 è la chiesa più vecchia delle Filippine ed è stata inoltre l'unica a sopravvivere intatta alla distruzione di Intramuros. La struttura attuale è in realtà la terza ad essere stata costruita in questo sito ed ha superato sette grandi terremoti e la Battaglia di Manila. Tra le bellezze monumentali di Manila vale la pena visitare anche la torre dell'orologio del Manila City Hall, un vero spettacolo quando si illumina di notte, e la Golden Mosque, una moschea che raccoglie la crescente comunità musulmana stabilitasi nelle vicinanze.
Quartieri:
Manila si divide il 16 distretti là dove, tra i quartieri più rinomati, spicca Makati, il più elegante e festoso, dove si respira un'aria di tranquillità e di ordine tra le bianche villette ed i giardini curati che la caratterizzano. Basta voltare l'angolo però per cambiare scenario ed imbattersi nel Barrio de la Paz, dove si trovano gli slums, ovvero le baraccopoli costruite su palafitte sopra una fogna a cielo aperto. Dinamico è vivace è invece Chinatown, il cuore della comunità cinese, dove abbondando i locali ed i ristoranti che offrono i sapori più veri della gastronomia cinese. Intramuros é considerata invece come la vecchia Manila, un polo storico dove curiosare tra i musei, le chiese, la Casa Manila, La Cattedrale e il Rizal Shrine Museum. Port rappresenta invece la parte più romantica della città, dalla quale ammirare il più suggestivo dei tramonti di Manila. Il quartiere popolare di Malate è uno dei centri più frequentati della citàà grazie alla vasta presenza di hotel, ristoranti, clubs, bars, café, e negozi oltre ad una ricca vita notturna.
Palazzi:
Manila, tra le bellezze urbane, è ricca di interessanti palazzi aristocratici come il Palacio del Gobernador, sito in Plaza de Roma, è una costruzione moderna che un tempo, prima del terremoto del 1863 che lo distrusse, era la residenza ufficiale dei governatori spagnoli. Oggigiorno la costruzione è divenuta la sede ufficiale dell'Amministrazione Intramuros, Comelec Office e di altri uffici statali. Tra i capolavori dell'architettura merita una visita anche il Coconut Palace, costruito in occasione della visita di Papa Giovanni Paolo II nel 1981 che, al giorno d'oggi, è sede di un curioso museo realizzato quasi esclusivamente di legno di palma e fibra di cocco. Per gli appassionati di storia, una preziosa testimonianze di un importante passato coloniale, è La Casa Manila che offre un assaggio dello stile di vita della piccola nobiltà nel XIX secolo. Infine il Malacañang Palace, in origine la casa estiva di un Grande di Spagna, Marcos e di sua moglie Imelda, è divenuto la residenza ufficiale del presidente delle Filippine.
Articoli correlati:


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100