Cerca nel sito
Madonie
Martin Teetz/Wikimedia Commons
Madonie
Le aree montane delle Madonie risultano le più naturali. La maggior parte di esse si presenta coperta da boschi, garighe, cespuglietti, con pascoli lussureggianti per piante erbacee ed arbustive. Anche la fauna è varia e abbonda di martore, volpi, lepri, donnole, conigli selvatici, ghiri, occhiocotti istrici, gatti selvatici. Tra i volatili svolazzano le specie capinere, picchi muratori e picchi rossi maggiori, sterpazzoline, cinciallegre. A seconda delle zone il paesaggio agrario  presenta fasce differenziate. Nella zona collinare predominano coltivazioni di agrumi, di vite e frassino e quella montana pratica la coltura dell'olivo e, nello stesso tempo, propone vaste estensioni di prati a foraggio accanto a boschi di castagno, querce e faggio. Le orchidee coltivate nelle Madonie, benché alcune in via di estinzione, elencano ben 64 specie diverse, e si ammirano oltre 90 specie di farfalle diurne.
Articoli correlati:


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100