Cerca nel sito
Scheda Luanda
Courtesy of © Lapresse
Luanda
Come arrivare:
In aereo: Ci sono voli diretti dall'Europa che partono da Parigi e Londra con una buona frequenza. Da Roma la Ethiopian Airlines vi farà raggiungere l'aeroporto di Luanda facendo scalo ad Addis Abeba, mentre dal continente africano troverete voli in partenza da Addis Abeba, Brazzaville, Harare, Johannesburg, Kinshasa e Windhoek. L'unico varco di confine ufficialmente aperto via terra è quello che collega la Namibia. Gli altri sono ufficialmente aperti sono per i rifugiati. Le strade dell'Angola sono generalmente in pessimo stato. I mezzi più adeguati agli spostamenti sono i fuoristrada, con altri veicoli si rischia di non riuscire a superare alcuni tratti di percorso. Gli autobus che fanno servizio interregionale sono pochi, e non particolarmente affidabili in quanto a partenze. Prima di affrontare un viaggio su questi bus, siate ben sicuri del vostrro itinerario e dei tempi di percorrenza. La rete ferroviaria offre un discreto servizio, molto economico, gestito da due compagnie locali: i treni però non sono molti e hanno percorsi limitati alle città più grandi. Il servizio locale di taxi, anche collettivi, non è esattamente un modello di efficienza. I veicoli sono pochi e il servizio piuttosto scadente, a fronte di un costo non sempre competitivo.
Come muoversi:
Qualsiasi mezzo decidiate di prendere, c'è un ottima probabilità che restiate bloccati nel traffico della città anche per lungo tempo. Spostarsi a piedi è possibile, anche se pericoloso, ma la soluzione migliore è disporre di un veicolo, se proprio volete affrontare il marasma delle strade. I taxi ci sono, non costano moltissimo, ma sono un po'difficili da trovare.


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati