Cerca nel sito
Lloret de Mar
La spiagge di Lloret de Mar, capitale turistica della Costa Brava con più di mille anni di storia alle spalle, continuano a collezionare anno dopo anno le bandiere blu dell'Unione Europea Spiagge per la qualità ambientale dell'acqua e dell'arena. Spiagge come la Platea Gran de Lloret, Cala Canyelles, Fenals o Sa Boadella sono mete che gli amanti del mare non dovrebbero lasciarsi sfuggire. A queste si aggiunge la fitta rete di cale e calette vergini dove si incrociano storie di pescatori e leggende di pirati e avventurieri di ogni tipo. Non solo il mare a Lloret ha i suoi segreti, ma anche la folta vegetazione che riempie i giardini novecenteschi di Santa Clotide, opera dell'architetto barcellonese Josep Maria Rubìo i Tudurì. Situati in cima a una scogliera, in quella che fu la proprietà del marchese di Roviralta, i giardini consentono vedute impressionanti sul mare. Lloret è uno dei comuni più antichi della Catalogna, come testimonia il suo ricco patrimonio architettonico, monumentale e culturale. Da questo punto di vista meritano una visita l'insediamento iberico di Puig de Castellet, il Centro Culturale Verdaguer, il sepolcro romano, Sant Pere del Bosc, le case degli indiani o, per chi fosse interessato, la rotta dei santuari. Quest'ultima riserva particolari suggestioni non foss'altro per la bellezza dei luoghi in cui i santuari si trovano. Tra i più belli, il santuario di Santa Cristina e quello di Sant Pere del Bosc. Sul lungomare di Lloret si trova il Museo Verdaguer che raccoglie i frutti degli scavi archeologici svolti al fine di recupearare e conservare il ricco patrimonio storico locale legato soprattutto all'insediamento iberico di Puig de Castellet (III secolo a. C.) e a quello di Montbarbat. Proprio nel corso degli ultimi anni si sta scavando anche un terzo insediamento iberico, quello di Turò Rodò, situato sul brodo del mare. Nonostante il suo essere epicentro turistico del Mediterraneo, non immune da certa invasione edilizia, Lloret restituisce momenti di sana tradizione come nel ball de plaça, nelle regate di leuti o nella tirada a l'art.
Articoli correlati:


Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100