Cerca nel sito
Lago di Como
Thinkstock
Lago di Como
Fiore all'occhiello della gastronomia locale, la polenta di farina di mais rappresenta un gustoso punto di raccordo tra la tradizione contadina e la cucina ricercata, che oggi la abbina ad ingredienti prelibati come carni rosse, merluzzo in umido, lumache o funghi. La zona vanta una radicata tradizione lattiero casearia che porta in tavola gustosi formaggi come il Taleggio, il Quartirolo Lombardo e lo Zincarlino. Anche i salumi meritano una menzione, quelli di Brianza hanno, infatti, ottenuto il marchio DOP. Molto gustosi anche la luganeghetta e le carni di cervo, pollo, capriolo, coniglio ed uccelli, spesso cucinate in salmì. Salsiccia carne e verdure sono anche gli ingredienti nutrienti per preparare la famosa cazzoéla. In un ambiente come quello del Lago di Como non può mancare il pesce. Gli agoni, ad esempio, vengono utilizzati per preparare i missoltini, filetti salati, essiccati, e pressati da cucinare gratinati, fritti o affogati nell'”erba sagrigiola”. I filetti di pesce persico possono essere gustati con il riso, mentre i lavarelli possono essere preparati affumicati o insaporiti con burro e salvia. Fra i dolci si distinguono, invece, la cutizza, che somiglia a una focaccia,  da arricchire con zucchero e uova, e i paradel, ottime frittelle di frutta. Da non perdere, infine, il vellutato olio di oliva extravergine Laghi Lombardi.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati