Cerca nel sito
Scheda Iraq
Courtesy of © Whc.unesco.org
Iraq
Ambasciata Italiana:
Waziriya, Hay al-Maghreb, Mahalla 304, Zukak 15, House 33, District 7, Baghdad Tel. +9647801952388 www.ambbaghdad.esteri.it
Ambasciata in Italia:
Via della Camilluccia, 355 00135 Roma Tel. 06. 3014 508
Costo vita:
Data l'evidente situazione di disagio in cui è avvolto il paese, la povertà è all'ordine del giorno e il denaro necessario per ripristinare la sicurezza e l'ordine del paese non è mai sufficente.
Documenti:
Per l'ingresso in Iraq viene richiesto alla maggior parte dei visitatori stranieri, di disporre di un visto d'ingresso. Attualmente, non vengono rilasciati visti turistici, ma solo visti per affari.
Sanità:
Per i turisti che intendono accedere in Iraq è bene sapere che non è prevista alcuna vaccinazione obbligatoria esistono però forti rischi di contagio della malaria, soprattutto nelle zone del nord del paese. Data l'inefficenza del sistema sanitario si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.
Sicurezza:
Al momento é fortemente sconsigliato di recarsi in Iraq, l'allarme attentati a sfondo terroristico é ancora molto elevato e soprattutto gli stranieri sono considerati obiettivi sensibili. Qualora sussista una reale necessita di recarsi nel paese è bene previamente concordarsi con l'Ambasciata d'Italia a Baghdad o con il Ministero degli Esteri a Roma.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati