Cerca nel sito
Ho Chi Minh
Ho Chi Minh pullula di alberghi, attrazioni e locali, dalle discoteche ai vari club. Eletta dai francesi capoluogo dell'Indocina Francese, divenne poi capitale del Vietnam del Sud, ma in seguito fu presa dalle forze nordvietnamite fino al giorno in cui, finita la guerra e con la nascita della repubblica, cambiò il nome in quello del vicino fiume Saigon. Il suo paesaggio urbano è costellato di grattacieli, hotel di inizio secolo scorso accuratamente restaurati come i famosi Continental e Rex, ristoranti eleganti e negozi lussuosi, tutto immerso in un'allegra frenesia dove si respira l'aria di una vivace metropoli. Il tocco francese si ammira nel Teatro Municipale e nella Cattedrale di Notre Dame. Il Gia Long, imponente palazzo decorato a stucco risalente anch'esso all'epoca della colonizzazione, è oggi la sede del Museo della città, dopo essere stato residenza del governatore e Museo della Rivoluzione. I mercati, sempre affollatissimi, sono un tripudio di colori ed odori: quello di Ben Thanh e quello di An Dong rimangono i più famosi. Per cercare un po' di quiete bisogna recarsi in una delle pagode, come nella Chua Thien Hau, dedicata alla dea del mare, o nella Chua Giac Lam, che, risalente al 1744, è la più antica, un vero museo d'antiquariato.
Articoli correlati:


Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati