Cerca nel sito
Hanoi Vietnam
Hanoi
Vedere all'aperto:
A circa 130 chilometri da Hanoi si trova la famosa baia di Halong considerata una delle meraviglie dell'intero mondo orientale, costellata da migliaia di isolotti dalle forme più strane, da grotte, scogliere scoscese, e piccole spiagge. Una gita da non perdere è sicuramente quella al mitico Long Bien Bridge, il ponte costruito dai francesi Day Dè & Pillè tra il 1899 ed il 1902; si tratta di una struttura tipicamente coloniale dove sono ancora evidenti i segni dei bombardamenti americani della guerra del Vietnam.
Musei:
La città è inoltre sede di numerosissimi musei, tra i più importanti da ricordare sicuramente il Pho Pham Ngu Lao, il museo della storia e il Pho Lonh Dan, il museo della rivoluzione, con 30 stanze contenenti oltre 40.000 oggetti storici in esportazione . Il Museo delle Belle Arti infine, è composto da tre piani di esposizione con opere d'arte del Vietnam e altri paesi stranieri.
Monumenti:
Da non perdere il mausoleo di Ho Chi Minh che custodisce il corpo imbalsamato del presidente, il grande statista e generale chiamato dalla popolazione locale il "Padre della Patria"; si tratta di un bellissimo monumento funebre situato al centro della piazza Ba Dinh.
Quartieri:
La capitale del Vietnam è sostanzialmente divisa in due zone: quella vecchia, là dove si trovano la maggior parte degli hotel piccoli e a buon mercato, ed il centro, caratterizzato dalla presenza di un dedalo di vie vivaci e colorare sempre affollate e ricche di curiosi personaggi intenti ad intraprendere il proprio mestiere.
Palazzi:
Una bellissima oasi di tranquillità e serenità è rappresentata da Tempio della Letteratura, costruito nel 1070 durante la dinastia Ly e dedicato a Confucio, un luogo di cultura pronto per diffondere la cultura e le discipline del buddhismo in generale. Nella parte settentrionale del lago Hoan Kiem, fu eretto nel XVIII secolo il Tempio di Ngoc Son (Tempio Monte di Giada), dedicato all'erudito Van Xuong, al generale Tran Hung Dao, che sconfisse i mongoli nel XIII secolo e a La To, considerato santo patrono dei medici. La più piccola, ma la più famosa pagoda, chiamata Chua Mot Cotsorge, sorge proprio nel centro della città di Hanoi, e venne costruita durante il regno di Ly Thai Tong, dal 1028 al 1054 ed è architettonicamente pensata come un fiore di loto e si erge in mezzo ad un bellissimo stagno pieno di ninfee fiorite. Il tempio di legno venne progettato infatti proprio per commemorare il fiore di loto, simbolo buddista della purezza. Ma la pagoda più antica di Hanoi nonché il simbolo culturale del Buddhismo è la Pagoda Tran Quoc, costruita nel 500 dal re Ly Nam De sulle sponde del Fiume rosso, poi spostata nel 1600 nell'attuale posizione al centro del West Lake. .
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati