Cerca nel sito
    Gran Canaria
    L'isola dell'eterna primavera, la più variegata dell'arcipelago canario, è davvero - come si dice - un "continente in miniatura". Su una superficie di circa 1560 kmq coabitano diversi ecosistemi e lo sguardo si deve abituare a trovarsi nel giro di qualche minuto da sabbie desertiche a fitta vegetazione subtropicale come se niente fosse. Distanze che fanno sorridere se si pensa che dall'estremo sud dell'isola si può raggiungere in 50 minuti di automobile la capitale Las Palmas, nella zona opposta, a nord di Gran Canaria. Ebbene, un'isola a misura d'uomo da sempre paradiso per le attività open-air grazie al suo clima magnanimo che regala il sole e temperature miti praticamente tutto l'anno. L'isola meridionale - grazie alla presenza di montagne che frenano l'effetto dei venti Alisei - si contraddistingue per un clima ancora più caldo che la rende una meta appetibile anche, e soprattutto, durante l'inverno. D'estate è preda degli amanti del mare grazie alle sue spiagge che si annoverano tra le più belle d'Europa. Spiagge dove si respira una grande libertà, spiagge naturiste e gay friendly, spiagge che sono anche oasi naturali alcune protette, altre semplicemente così belle che incutono rispetto da sole. Tra queste troneggiano Maspalomas con le sue dune da deserto africano (la costa occidentale dell'Africa dista appena 120 km) e Playa del Inglès, entrambe nel comune di San Bartolomè de Tirajana. L'intera isola è poi un paradiso per allontanare lo stress e la stanchezza. In particolare la capitale, Las Palmas, è rinomata per le sorgenti sotterranee con getti d'acqua calda dalle grandi proprietà curative in quanto ricche di minerali.
    Articoli correlati:


    Seguici su:
    Altri luoghi da visitare
    Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati