Cerca nel sito
Bufalo del Botswana
Courtesy of © Botswana Tourist Board
Gaborone
Vedere all'aperto:
Nei dintorni della capitale è possibile visitare l'affascinante collina di Khale, sulla cui cima è possibile godere di uno splendido panorama. Il tempo previsto per raggiungere l'altura è di circa un ora.
Musei:
I musei da non perdere una volta arrivati a Gaborone sono sicuramente il National Museum cheespone una collezione di oggetti e animali impagliati che testimonia l'antica storia africana e ospita un'intera sezione dedicata ai San e alla vita degli abitanti del deserto e l'Art Gallery che raccoglie opere d'arte africane ed europee, tradizionali e moderne, e anche alcuni oggetti san.
Quartieri:
Il cuore della città è costituito dal Main Mall, luogo dove si trovano uffici, negozi, banche, hotel, università e musei. La parte vecchia della città, oggi nota come "il Villaggio" è divenuta un sobborgo della nuova Gaborone. Nata dalla crescente espansione di questo antico villaggio, la città è oggi divenuta una metropoli di 200 mila abitanti.
Palazzi:
La città ospita inoltre la sede dell'Università del Botswana e la sede del Parlamento nazionale.
Articoli correlati:
  • Tradizioni nel piatto

    Tradizioni nel piatto

    Prelibatezza e genuinità caratterizzano la cucina tradizionale del Botswana, dove a fare da padroni sono i piatti composti da carne bovina e caprina. I cibi più legati alla tradizione comprendono la noce mongongo e il babele a base di sorgo.
  • Selvaggio Botswana
    ©Botswana Tourism

    Selvaggio Botswana

    Paese dagli incredibili contrasti, il Botswana è situato nel cuore dell'Africa centrale e offre una natura incontaminata e selvaggia. Buona parte del territorio è occupato da due meraviglie naturalistiche che corrispondono al deserto del Kalahari e al delta dell'Okavango.


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100