Cerca nel sito
Firenze
Thinkstock
FIRENZE
Alcune delle ricette più caratteristiche della tradizione gastronomica fiorentina si basano su ingredienti semplici ma basilari come il famoso pane toscano, l'olio extra-vergine d'oliva e, presente in ogni pasto, il vino rosso maggiormente conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, il Chianti. Come primi piatti il menù tipico è ricco di minestre e zuppe, come la ribollita, una minestra di cavolo e fagioli nella quale si mette pane toscano del giorno prima. La carabaccia è invece un'antica zuppa di cipolle da gustare accompagnata da fette di pane toscano abbrustolito. La famosa pappa col pomodoro, altro non è che un preparato realizzato con soffritto di aglio, peperoncino e olio a cui si aggiunge polpa di pomodoro e fette di pane raffermo. Durante la cottura il pane si sbriciola fino a formare una pappa che si serve in tavola calda, con un filo d'olio extra vergine d'oliva Toscano ed il basilico. Da gustare la tipica la bistecca alla fiorentina, un pezzo di carne di manzo con l'osso cucinato alla brace. L'altezza della bistecca alla fiorentina deve essere circa cinque centimetri, tenera e della migliore qualità. Il cinghiale in umido e il maiale al finocchio selvatico sono consumati soprattutto in inverno. Una ricetta è per esempio i fagioli all'uccelletta con l'aggiunta di passata di pomodoro che si accompagnano spesso con la carne lessa e le salsicce. Altro contorno tipico è costituito dalle patate alla contadina, condite con rosmarino e salvia. I dolci più rappresentativi della tradizione fiorentina sono: la schiacciata con l'uva, la schiacciata alla fiorentina, preparata soprattutto nel periodo di Carnevale, ed il castagnaccio, dolce tipico fatto con la farina di castagne ed infine i cantucci, biscotti secchi preparati con pinoli e mandorle.
Articoli correlati:


Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100