Cerca nel sito
Dolomiti Passo del Pordoi
Thinkstock
Dolomiti
Uno degli aspetti più accattivanti delle Dolomiti è la cultura ricca di usanze e di tradizioni radicatesi nel corso dei secoli e giunte sino ai giorni nostri. Le leggende legate a queste splendide montagne sono solo una delle manifestazioni più affascinanti della cultura locale. Tra le più particolari si possono ricordare la favola di Re Laurino e del suo giardino di rose, che spiega il perchè del colore rosato assunto dalle Dolomiti all'alba e al tramonto o la leggenda del lago rosso che dona la sua particolare interpretazione al fenomeno che tingeva le acque del lago Tòvel, o, ancora la storia d'amore tra un principe e la principessa della luna che ha dato origine al soprannome Monti Pallidi con il quale vengono spesso chiamate queste montagne. Il culmine del folklore locale, però, si raggiunge durante il periodo del Carnevale con il quale si festeggia la fine dell'inverno  a suon di sfilate, carri allegorici, maschere intagliate nel legno dagli artigiani e costumi della tradizione popolare. In ogni zona si celebra la ricorrenza alla propria maniera e in località come Alba, Penia e Campitello di Fassa si può assistere ai festeggiamenti del Carnevale Ladino caratterizzati dalla presenza di figure tradizionali come il Marascon o i Lache.
Articoli correlati:


Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100