Cerca nel sito
Croazia
Croazia
In aereo: La compagnia di bandiera è la Croatia Airlines, ma ci sono diverse altre compagnie aeree che collegano il Paese alle principali città europee. In nave: Si può arrivare in Croazia anche via mare: giornalmente vi sono traghetti che collegano Ancona e Pescara con Spalato e Hvar. Altri importanti collegamenti consentono di raggiungere da Ancona Zara e a Dubrovnik mentre Bari è collegata a Dubrovnik e Venezia a Pola. In auto dall'Italia la via principale è l'autostrada per Trieste; numerosi i posti di frontiera con la Slovenia, tra cui Koper (Capodistria) e Lipica. Chi prosegue per il golfo del Quarnero (in croato Kvarner) e la Dalmazia può attraversare la frontiera a Pesek oppure a Gorizia, proseguendo per Postojna e imboccando poi la statale in direzione di Opatija (in italiano Abbazia). Per l'Istria, da Trieste la frontiera è Rabuiese. Ci sono anche diversi pullman che partono da Trieste e Venezia. Come muoversi: Un mezzo molto usato dai croati è l'autobus. La rete delle linee degli autobus è molto ramificata e congiunge tutte le parti del Paese. Una linea di traghetto litoranea tocca Fiume, Rab, Zara (Zadar), Sibenik (Sebenico), Spalato, Korcula (Curzola), Dubrovnik e Bar. Linee di traghetto locali mettono in comunicazione con la terraferma le isole: Cres (Cherso), Losinj (Lussino), Rab, Pag (Pago), Ugljan (Ugliano), Pasman, Dugi Otok (Isola Lunga), Iz, Solta, Brac (Brazza), Hvar (Lesina) e Vis (Lizza), la penisola di Peljesac (Sabbioncello), le isole di Korcula (Curzola), Lastovo (Lagosta) e Mljet (Meleda). La Jadrolinija è la principale compagnia di navigazione croata per il traffico di passeggeri: www.jadrolinija.hr
Articoli correlati:


Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati