Cerca nel sito
Cracovia
Courtesy of © ACK CYFRONET AGH
Cracovia
Tesoro culturale della Polonia, Cracovia è considerata da molti la più bella città del paese. E' stata la capitale fino alla fine XVI secolo nonché antica residenza del re. Tra le cose da vedere consigliamo: 1. Città Vecchia In questa parte caratteristica della città rimangono testimonianze del glorioso passato nell'architettura gotica, rinascimentale e barocca. La Città Vecchia è diventata monumento mondiale preservato dall'Unesco, dichiarato come uno dei 12 più preziosi complessi architettonici del mondo. Il centro del nucleo medievale si è conservato quasi completamente intatto ed ospita la meravigliosa piazza del Mercato, o piazza Centrale la più grande piazza medievale d'Europa con i suoi 200 metri di lato: qui vi sorgono bellissimi palazzi, la Torre Civica del Municipio, il grande Mercato dei Tessuti e la famosa Chiesa di Santa Maria Vergine, risalente al XIV secolo., con il famoso con altare ligneo di Veit Stoss e l'alta torre da cui ogni ora viene suonata la celebre "chiamata a raccolta". 2. Wavel L'altro nucleo storico di Cracovia sorge nella parte sud della Città Vecchia, sulla collina di Wavel dove si trovano la Chiesa dei Santi Felice e Adaucto, il Castello con il cortile rinascimentale, l'imponente Cattedrale che racchiude le tombe reali. Al di là dei monumenti, splendidi e ben conservati, quello che stupisce è l'atmosfera sprigionata dalla città: Cracovia è una vecchia e bellissima signora che è riuscita a superare la guerra e l'era sovietica, per questo si esprime con un certo orgoglio. 3. Kazimierz Questo quartiere è il centro della vita religiosa e sociale della Cracovia ebraica. Si trovano tutti i più importanti monumenti ebraici della città: dal Centro della Cultura Ebraica in via Meisels, ai santuari che via via si incontrano: Sinagoga Tempel (via Miodowa) del 1862, Sinagoga Kupa (via Warszauera), Sinagoga di Isaaco (via Jakuba) e Sinagoga Alta (via Józefa) del 1560, la più alta di tutta la Cracovia. Pezzo forte è la via Szeroka, la strada dove si trova il santuario ebraici più prezioso, la Vecchia Sinagoga (Alte Schul), datata al XV secolo. E ancora, la rinascimentale Sinagoga Remuh, e il cimitero ebreo con la tomba di Rabbi Isserles (morto nel 1572), la meta di pellegrinaggio degli ebrei di ogni angolo del mondo.
Articoli correlati:


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati