Cerca nel sito
Coyoacàn
A Coyoacàn, nella periferia sud-ovest di Città del Messico, la pittrice Frida Kahlo trascorse la maggior parte della sua vita, negli ultimi anni anche insieme al marito Diego Rivera, esponente di punta del muralismo messicano. La famosa casa blu (Casa Azul) di Calle Londres 247 è oggi un museo che "somiglia a una piccola fortezza, con mura blu giacinto e rosso corallo" - come si legge nel libro di Eryk Hanut "La strada per Guadalupe". Qui, tra abiti appesi in teche, retablos e idoli precolombiani, è possibile vedere anche alcune copie di sue opere; gli originali si trovano nel Museo Dolores Olmedo Patiño (av. México 5843, Xochimilco, metro La Noria). Oggi la zona coloniale di Coyoacàn conserva ancora l'atmosfera bohémienne che le fu propria negli anni Cinquanta; si respira nelle piazze, nei giardini e nelle tipiche cantinas.
Articoli correlati:
  • Coyoacan. Il Messico di Frida

    Coyoacan. Il Messico di Frida

    Nella periferia sud-ovest di Città del Messico, la controversa pittrice trascorse la maggior parte della sua vita. La famosa casa blu di Calle Londres 247 è oggi un museo.
  • Il Messico nell'arte. 100 anni di Frida

    Il Messico nell'arte. 100 anni di Frida

    Il Messico onora con una mostra del tutto eccezionale il centenario della nascita di Frida Kahlo, pittrice icona nazionale che con la sua arte ha celebrato instancabilmente l'amore vivo per la sua terra in una sorta di straziante grido gioioso alla vita col marchio inconfondibile della mexicanidad.


Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100