Cerca nel sito
Cina Grande Muraglia
Cina
Nonostante vi siano 115 punti di ingresso e di uscita, la maggior parte dei visitatori raggiunge la Cina passando per Hong Kong. Il vettore nazionale è la Civil Aviation Administration of China, che gestisce anche la linea Dragonair in una joint-venture con la Cathay Pacific di Hong Kong. - È anche possibile raggiungere la Cina dall'Europa o dall'Asia per via terra.I tragitti più esotici sono i seguenti: quello che passa dal Vietnam, la Transiberiana, il percorso che attraversa il Tibet e il Nepal e gli itinerari che dal Pakistan e dal Kazakistan entrano nello Xinjiang.Non venite con la vostra auto perché raramente viene concesso agli stranieri di entrare in Cina con la propria automobile. - Un'altra possibilità è prendere un'imbarcazione dal Giappone o dalla Corea del Sud; le destinazioni più popolari tra chi raggiunge il paese via nave sono Shanghai, Xiamen, Tanggu, Macao e, naturalmente, Hong Kong. CAAC ha assunto il ruolo di 'organizzazione ombrello' per le altre compagnie, che sono la China Eastern, la China Southern, la China Northern, la Great Wall, la Yunnan Airlines più diverse altre.utti i voli interni sono soggetti a una tassa d'imbarco compresa tra Y30 e Y50. Se si preferisce evitare l'aereo, gli autobus a lunga percorrenza sono una delle alternative più affidabili: ci sono molti servizi, le strade sono in buone condizioni e lungo i tragitti si attraversano città e villaggi interessanti.Ancora migliore è il trasporto su rotaia, che raggiunge ogni provincia grazie a una rete lunga 52.000 km. I taxi circolano solo nelle città più grandi e di solito non usano il tassametro.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati