Cerca nel sito
Gaiole in Chianti
Wikimedia Creative Commons
Chianti
L’offerta gastronomica del Chianti è ricca per l’abbondanza di prodotti locali quali pane, olio, selvaggina, funghi, tartufi e formaggi. Il pane è protagonista degli antipasti, d’accompagnamento ai salumi tipici (finocchiona, salame di cinghiale, salame chiantigiano) e formaggi locali (marzolino del chianti, la caciotta e il pecorino senese)sbriciolato o bruscato e condito. Tra i primi i pici conditi con ragù o all’aglione, le pappardelle alla lepre o al ragù di cinghiale, pasta e ceci e la ben nota ribollita. Tipici secondi piatti sono quelli di carne come la salsiccia di cinghiale, il filetto di cinghiale, lo zampone chiantigiano, il fagiano al Chianti, la spalla chiantigiana, il mezzone (carne di maiale con spezie, sale e pepe), il buristo (insaccato di carne e sangue di maiale).La produzione di dolci è vasta, il castagnaccio, i ricciarelli,  i cenci, lo zuccotto,i cantucci biscotti alle mandorle d’accompagnamento al vin santo del Chianti, passito tradizionale toscano. Il territorio del Chianti è famoso per il vino Chianti Classico rosso derivante per lo più da vitigni Sangiovese, il Canaiolo e il Merlot in percentuali inferiori.
Articoli correlati:


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100