Cerca nel sito
Scheda Cameroun
Courtesy of © Whc.unesco.org
Cameroun
Si può idealmente dividere il territorio in cinque zone geografiche ben distinte per morfologia del territorio e vegetazione. La prima è la fascia costiera, estremamente umida e boscosa, è prevalentemente pianeggiante, e non supera gli 80 metri di altezza sul livello del mare. La seconda si trova nella parte meridionale ed è coperta da una fittissima vegetazione che si intreccia nella caratteristica foresta pluviale equatoriale. Il terreno è formato da altopiani che si alzano fino a 650 metri di altitudine. La terza include tutta la catena montagnosa che parte dal Monte Camerun (il più alto della regione con oltre 4000 metri) fino ad arrivare ai confine dell'estremo nord est del paese, nelle vicinanze del lago Ciad. Il Monte Camerun ha la particolarità di essere uno dei tanti vulcani che hanno formato i rilievi africani. E'ancora attivo, e la sua ultima eruzione è piuttosto recente, risalendo al maggio del 2000. Adiacente alla precedente, la quarta area è quella settentrionale composta da savane che declinano dai monti adiacenti in tavolati di altitudine media 300 metri. Questo territorio è caratterizzato da scarse precipitazioni e temperature piuttosto elevate. Ultima fascia climatica è quella centro meridionale, che separa nettamente le caratteristiche ambientali del paese: sono gli altipiani dell'Adamaoua. L'altezza media di queste catene è 1100 metri sul livello del mare, possiedono una vegetazione ricca e un'abbondante piovosità media annua. Il Cameroun si affaccia a ovest sul golfo di Guinea, confina ad ovest con la Nigeria, il Ciad a Nord-est, Repubblica Centrafricana a est, Guinea Equatoriale e Gabon a sud, e Repubblica del Congo a sud-est.


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati