Cerca nel sito
Barbados
© Barbados Tourism Authority
Barbados
Ambasciata Italiana:
Ambasciata d'Italia competente: Ambasciata d'Italia a CARACAS (Venezuela) Edif. ATRIUM - PH Calle Sorocaima entre Avenidas Tamanaco y Venezuela El Rosal Caracas 1060, Venezuela Tel.: +58- 212 9527311 Fax: 9524960 ambcaracas@esteri.it
Ambasciata in Italia:
Poiché l'Ambasciata delle Barbados non è presente in Italia, per la richiesta di eventuali visti fare riferimento alla sede Belga: Barbados Embassy in Belgium -100, Av. Franklin Roosevelt -B-1050 Bruxelles Tel.: 0032-2-7321737/7321867; fax: 7323266 - ommerci@foreign.gov.bb
Consolato Italiano:
CONSOLATO ITALIANO Caracas (Venezuela) Sede di accreditamento capo missione in Bridgetown - Vice consolato onorario Bannatyne Plantation House - Crist Church - Bridgetown Tel 001246 4371228- Fax 4371228 Email: pbaldi@sunbeach.net
Costo vita:
Il costo della vita risulta caro, pertanto si viene a creare nel Paese un turismo d'elite.
Documenti:
Per l'ingresso nel Paese è necessario il passaporto, senza visto, se la permanenza non supera i novanta giorni, ed il biglietto aereo valido per il ritorno.
Sanità:
Di buon livello le strutture sanitarie pubbliche e private. È presente il virus del Dengue, diffuso da una zanzara (Aedes Aegypti) che prolifera nelle zone umide e nelle acque stagnanti e può diffondersi con celerità soprattutto durante la stagione delle piogge. È pertanto vivamente raccomandato l'uso di idonei repellenti antizanzare, di farmaci per disturbi intestinali e di adeguati protettori solari adatti all'irradiazione dei tropici. In caso di febbre sottoporsi a visita medica. Prima di intraprendere il viaggio, si consiglia di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio. Si registra, inoltre, un forte incremento nella diffusione del virus HIV che preoccupa anche per l'elevato flusso di turisti.
Sicurezza:
Pur essendosi verificati fenomeni di microcriminalità il viaggiatore può considerarsi abbastanza al sicuro. Da evitare alcuni distretti in centro città (zone a luci rosse) nelle vicinanze della cattedrale di St. Patrick e spiagge deserte o luoghi in aperta campagna (in particolare: Andromeda Garden, Flower Forest, Nicholas Abbey). Nel corso della stagione dei cicloni si raccomanda massima cautela ed evitare le zone dove maggiore potrebbe essere l'esposizione al rischio.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati