Cerca nel sito
    Azzorre
    L'arcipelago della Azzorre è costituito da 9 isole di origine vulcanica (Sao Miguel, Santa Maria, Terceira, Graciosa, Pico, Fayal, Sao Jorge, Flores, Corvo) situate nel cuore dell'Oceano Atlantico e costituenti una regione autonoma del Portogallo. Il nome attribuito a queste isole deriverebbe dall'astore, probabilmente un volatile molto diffuso nel periodo della loro scoperta, ma alcuni storici sostengono che fosse il termine "azures", plurale di azzurro, per il colore che queste terre assumevano se osservate in lontananza. Sembra che le Azzorre fossero conosciute ai tempi dei Cartaginesi, i quali si spinsero verso queste isole intorno al 300 a.C.: ciò è attestato da monete rinvenute in epoche successive, intorno al 1750, ma è nel 1427 che queste terre furono scoperte da Velho. Cinque anni più tardi ne venne ufficializzata l'appartenenza al Portogallo, ed il processo di colonizzazione ebbe inizio nel 1439, anno in cui giunsero abitanti provenienti dall'Algarve e dall'Alentejo. Le Azzzorre oggi sono una Regione Autonoma del Portogallo, il cui presidente è attualmente Carlos Cesar.
    Articoli correlati:
    • Portogallo, adrenalina al Rally delle Azzorre
      ©Visit Portugal / Turismo de Portugal

      Portogallo, adrenalina al Rally delle Azzorre

      L'arcipelago portoghese è uno scrigno di tesori poco noto che ospita anche un importante gara
    • Azzorre: le isole che non ti aspetti
      Courtesy of ©www.azzorre.com

      Azzorre: le isole che non ti aspetti

      Tra paesaggi da cartolina, un piacevole clima mite tutto l'anno e le infinite possibilità per rilassarsi e dedicarsi alle attività più disparate, le Azzorre sono una vera sorpresa per i viaggiatori in cerca di qualcosa di diverso


    Seguici su:
    Altri luoghi da visitare
    Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati