Cerca nel sito
Amsterdam
Amsterdam
Vedere all'aperto:
Amsterdam conserva in ogni suo angolo il suo aspetto di città incredibilmente attiva, una vera meraviglia per gli occhi, dove pianificare ogni giorno alla scoperta di qualcosa di diverso. Bloemendaal, situata a pochi minuti dal centro urbano, una volta villaggio di pescatori, si presenta al giorno d'oggi come una delle spiagge più trendy e affollate dove trascorrere ore ed ore di intenso divertimento. Impossibile non godersi la città dall'acqua navigando i suoi canali in battello, un tour particolarmente suggestivo all'ora del tramonto che regala un panorama davvero mozzafiato dove rimanere colpiti dalle migliaia di vasi pieni dai mille colori e profumi dei tulipani allineati lungo i canali.
Musei:
Amsterdam è una città ricca di cultura dove immergersi in un iter alla scoperta dei tesori nascosti; assolutamente da non perdere il museo Van Gogh, là dove si possono trovare circa 200 dipinti ed un'infinità di disegni del grande pittore olandese con una collezione permanente e mostre temporanee; lo Stedelijk Museum ospita invece una grande collezione di opere d'arte moderna e contemporanea. La casa-museo di Anne Frank mostra ai turisti il luogo dove la giovane e la sua famiglia si rifugiarono prima di essere scoperti dai nazisti e deportati nei campi di concentramento. Dal 1960 l'edificio è stato adibito a Museo che, attraverso filmati, fotografie, documenti storici ed oggetti personali, testimonia non solo gli avvenimenti della casa ma anche le vicende dell'Olanda di quegli anni. Tra i musei custodi di importanti testimonianze storiche vale la pena visitare l'Amsterdam Historisch Museum, situato nel pieno centro della città medievale, costituisce un'eccellente testimonianza della vecchia Amsterdam, dalla sua creazione fino agli inizi del XX secolo. Anche il Museo della Resistenza permettere di intraprendere un percorso interessante alla scoperta di quel periodo particolarmente tragico per la nazione.
Monumenti:
Tra le bellezze culturali da contemplare in città, sul lato opposto della Piazza Dam si trova il Monumento Nazionale, un enorme obelisco che rappresenta simbolicamente la Resistenza al Nazismo durante la guerra 1940-45. Il monumento è opera del famoso scultore olandese Johan Anton Raedecker. Tra i simboli religiosi vale la pena menzionare la Sinagoga portoghese, la prima di Amsterdam nonché la più grande di tutto il mondo, rimasta fortunatamente intatta dal periodo dell'occupazione e salvatosi miracolosamente dalla guerra e alla furia nazista. Davvero interessante l'arca che contiene i rotoli della legge dove si possono ammirare delle illustrazioni di Rembrandt.
Quartieri:
Amsterdam è sicuramente una delle città più affascinanti d'Europa, una cittadina a misura d'uomo stretta dai suoi canali, dove passeggiare tra i suoi ponti e passerelle sotto le quali circolano battelli e taxi d'acqua. La struttura della città è a tela di ragno ed è divisa in 7 quartieri omogenei compresi entro limiti non del tutto rettilinei. Il centro è il vero cuore della città, delimitato a nord dalla Stazione, a sud dal Muntplein, a ovest da Spuistraat e a est da Rokin e Damrak. L'ex quartiere ebraico Jodenbuurt si è sviluppato intorno all'attuale municipio (Stadhuis) e poi in direzione est sotto la spinta demografica. Il quartiere del Plantage, divenuto nel XVII° secolo la zona del gioco e della prostituizione, venne ristrutturante nel XIX° secolo e, al giorno d'oggi, custodisce deliziosi ed insoliti angoli. Popolare, tranquillo ma vivace, occupa un posto particolare nel cuore degli abitanti da sempre il Quartiere del Jordaan. Il Red Light District, il Quartiere a Luci Rosse, è la zona più trasgressiva della città.
Palazzi:
Amsterdam è ricca di edifici e palazzi storici come il Palazzo Reale, un edificio situato nella centrale piazza Dam, noto anche come Municipio di Amsterdam in quanto fu costruito per ospitare la sede del municipio, ma poi fu trasformato in residenza reale anche se la regina vive quasi tutto l'anno a l'Aja, capitale politica dell'Olanda. La La Borsa dei mercanti di Amsterdam, costruita tra il 1896 ed il 1903 dalla regina Guglielmina, rappresenta uno degli edifici più notevoli del centro città divenuto al giorno d'oggi un centro culturale, con sale di esposizione e grandi bar.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati