Cerca nel sito
 Alpi Apuane
Wikimedia Commons
Alpi Apuane
Al fine di salvaguardare l’unicità di una catena montuosa resa straordinaria dalle sue caratteristiche geografiche, geomorfologiche e naturalistiche, la Regione Toscana nel 1985 ha istituito il Parco Naturale Regionale delle Alpi Apuane proprio per proteggere un territorio dagli equilibri così delicati tanto da essere stato inserito anche tra i Geoparchi dell’Unesco. Qui si apre uno spazio di 40.000 ettari caratterizzati da una grande varietà di ambienti contrastanti la cui diversità si traduce in una notevole ricchezza floristica e faunistica caratterizzata da molte specie botaniche endemiche come castagni, faggi, orchidee selvatiche e grotte, come la Grotta del Vento e l' Antro del Corchia, là dove si possono incontrare l'aquila reale, il falco pellegrino, la puzzola, il cinghiale, il cervo, il capriolo, gufi, civette mentre sono scomparsi definitivamente gli orsi e i lupi.

Articoli correlati:


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100