Cerca nel sito
ALESUND
Paesaggi formati da montagne che cadono nell'acqua, avvolti in colori tetri rotti dal bianco della neve e dai riflessi delle cascate che si gettano nel mare ed atmosfere fiabesche fanno della Norvegia un paese ricco di fascino e suggestioni. Di grandi città esiste solo la capitale, Oslo, le altre sono cittadine di medie dimensioni o piccoli centri urbani. Tra questi merita una visita Alesund, ricca ed ordinata, particolare nella storia e nelle architetture: vista dall'alto del Parco di Aksla, ha un impatto scenografico che sbalordisce, emergendo dalle forme frastagliate della costa con i suoi palazzi colorati. Si estende su due isole, tra i più bei fiordi norvegesi. La sua caratteristica deriva da un tragico avvenimento che viene celebrato da oltre un secolo: in una notte del 1904, un soldato ubriaco perse il controllo delle fiamme rovesciate di una lanterna e fece divampare un gigantesco incendio, che distrusse totalmente la città, all'epoca costruita di legno. Grazie al tempestivo intervento dell'imperatore di Germania, Guglielmo II, si avviò ad una ricostruzione a tempo di record, che consegnò Alesund alla storia dell'architettura: infatti nacque uno stile unico, il cosi detto Dragon style, un Liberty locale che ha avuto il merito di mischiare motivi floreali, figure femminili, personaggi della mitologia classica insieme ad elementi delle saghe vichinghe, per dare vita ad un piccolo capolavoro Art Nouveau rivisitato alla norvegese, che oggi rivela un vero gioiello tra i fiordi. Le vie principali, tra cui Parkgata, Lovenvoldgata, Notenesgata o Kirkegata, meritano di essere percorse facendo attenzione alle decorazioni floreali che arricchiscono i loro edifici. Per celebrare l'importanza e il ruolo di Alesund nella storia dell'architettura norvegese, è stato istituito il Jugendstilsenteret, un centro che offre un'interessante panoramica sulla vicenda dell'incendio e sullo stile Art Nouveau. Nel cuore del centro urbano sorge anche l'Alesunds Museum dove sono esposte fotografie, modelli e dipinti che illustrano la crescita e i cambiamenti della città. La vita degli abitanti della regione con numerose esposizioni comprensive anche di imbarcazioni vichinghe, si può meglio capire al Sunmore Museum, che documenta la storia norvegese dall'età della Pietra al Novecento. In stile neoromanico è l'Alesund Kirke, che ospita begli affreschi e colorate vetrate, mentre la Borgund Kirke mantiene ancora intagli in legno, il soffitto a cassettoni e il piccolo altare medievale in pietra. Splendidamente collocato lungo la costa, ad ovest del centro urbano, si trova uno dei parchi marini più grandi d'Europa, l'Atlanterhavsparken, con esposizioni e acquari ad insegnarci le forme di vita caratteristiche dell'Oceano Atlantico.


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100