Cerca nel sito
Aleppo
 Della regione del Nord è la punta di diamante ed è tra le più importanti città antiche ancora abitate. Aleppo - Halab in arabo - è la seconda città della Siria ed è un libro aperto su millenni di storia. Conquistata, distrutta e ricostruita più volte, dopo essere stata capitale del potente regno di Yamkhad nel II millennio a.C., Aleppo è stata un cruciale punto di passaggio grazie alla sua posizione tra il Mediterraneo e l'Eufrate. Carovane e invasori, tutti sono passati di qui, alla volta dei quattro angoli del mondo. Oggi decine di piccole strade e di mercati coperti attraversano la Città Vecchia, mentre i quartieri residenziali disegnano una tavolozza di colori che contrasta piacevolmente con la dominante tinteggiatura dorata della città. Le case sono infatti immerse in verdi giardini, ben curati e circondati da parchi. Sul lato orientale dei suq domina sulla sommità di un altura, la Cittadella, un mirabile esempio di architettura militare araba sebbene l'interno sia quasi tutto in rovina. Le uniche parti originali rimaste sono la piccola moschea del XII secolo e la grande moschea del XIII secolo, ma è stata restaurata con grande efficacia la spettacolare sala del trono. Da vedere sono senz'altro la Grande Moschea (nella foto), a nord dei suq con a fianco un minareto isolato risalente al 1090, e il Museo Archeologico della città. Nel Museo sono conservati manufatti provenienti da Mari, Ebla e Ugarit, tutte città antichissime. Ebla, in particolare fu la più importante metropoli politica e culturale della Siria tra il 2400 e il 2300 a.C.. il suo livello di civiltà è testimoniato da 1700 tavolette cuneiformi che sono state ritrovate durante gli scavi, nei templi, ei palazzi e nei quartieri residenziali. Ad Aleppo giungono non pochi viaggiatori che hanno scelto la Siria come meta del loro viaggio, perché non si può tornare a casa senza aver trascorso qualche giorno tra i suq, le note di "Al-Qudud" (le poesie in suoni della musica tradizionale) e i sapori speziati di questa città tinta d'oro.
Articoli correlati:
  • Siria, la porta dell'Oriente
    ©Ministry of Tourism

    Siria, la porta dell'Oriente

    Dove comincia l'Oriente c'è la Siria, con i suoi suq tradizionali, le moschee, i palazzi e gli hamman. E da Damasco ad Alecco, la fiaba continua.


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100