Cerca nel sito
Viterbo
Courtesy of © Provincia.vt.it
VITERBO
Il 2 Settembre si svolge come ogni anno il tradizionale Corteo Storico a Viterbo, in onore della particolarmente amata patrona della città, Santa Rosa. Trecento figurazioni sfilano per il centro indossando costumi tradizionali e simbolici che come ad esempio i boccioli di Santa Rosa,i bambini che stanno a rappresentare il collegamento ideale che ancora oggi esiste tra la popolazione viterbese e la Santa. Oggi il corteo storico ha inizio dalla Cattedrale, dove il cuore dalla Santa rimane esposto alla venerazione dei fedeli fin dalla mattina del due settembre. Nel pomeriggio viene solennemente riportato al suo Santuario. Il trasporto della Macchina di Santa Rosa è la festa viterbese più conosciuto e amato, che ha ormai ottenuto un eco a carattere mondiale attirando all'inizio di settembre una folla enorme di visitatori curiosi. La manifestazione è gigantesca, spettacolare ed esaltante: anche questa si tiene in onore di Santa Rosa (vissuta nel XIII secolo). La macchina di Santa Rosa consiste in una torre illuminata da fiaccole e luci elettriche, realizzata in metalli leggeri e in materiali moderni quali la vetroresina in sostituzione a quelli classici, come ferro e carta pesta, molto pesanti. Alta circa trenta metri e pesante cinque tonnellate, la sera del 3 settembre viene sollevata e portata a spalla da un centinaio di robusti uomini detti "Facchini" lungo un percorso di poco più di un chilometro composto anche da strette vie e da una terribile salita finale che porta al luogo dove la macchina viene deposta. Questo è un appuntamento da non mancare perché è davvero difficile poter descrivere le emozioni provate dal vivo durante il trasporto. Infine, con l'arrivo della manifestazione di San Pellegrino in fiore, che si tiene a carattere annuale ogni 30 di Aprile, il quartiere medioevale viene adornato per intero da fiori di ogni genere, mettendo ancora più in risalto le piazze, le vie e le bellezze architettoniche. Molti altri eventi si affiancano a questo nei giorni vicini alla manifestazione, che ad ogni modo cambiano di anno in anno formando sempre un ricco programma differente, del quale si può avere notizia presso l'organizzazione comunale.
Monumenti da non perdere:
  • Palazzo dei Papi
    By Claudio Caravano (Own work) [CC BY-SA 4.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons
  • Museo Nazionale Etrusco
    Foto Wolfgang Pehlemann [CC BY-SA 3.0 de (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/de/deed.en)], via Wikimedia Commons
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100